Il pesto punta al marchio UE Stg | Agrinews.info

Il pesto punta al marchio UE Stg

wpid-7839_pesto.jpg
image_pdf

17 gennaio: Pesto day. Quest’anno l’evento sarà a livello mondiale e si inserirà nella Giornata internazionale della cucina italiana. Migliaia di cuochi, ristoratori e food lover in tutto il mondo prepareranno tutti insieme, e in contemporanea, la pasta con il pesto genovese, secondo la ricetta autentica certificata dal Consorzio e dalla Regione Liguria. Lo stesso giorno, sulle 14 navi di Costa Crociere in navigazione in tutto il mondo verranno eseguite dimostrazioni di preparazione del pesto per i passeggeri, che sono al 70% europei e al 30% di paesi extraeuropei. E come se non bastasse saranno giocate cinque eliminatorie del campionato mondiale di pesto a New York, Rio de Janeiro, Buenos Aires e Sapporo.

Insomma la salsa verde più profumata d’Italia dominerà sulle cucine di tutto il mondo questo mese, una grande azione promossa dalla Regione Liguria che punta alla certificazione europea per il pesto.

“Il Pesto-day – sottolinea Giovanni Barbagallo, assessore all’agricoltura della Regione Liguria – diventa per noi e per i nostri produttori e operatori una formidabile vetrina per far conoscere e promuovere, distinguendolo dalle numerose e false imitazioni e contraffazioni, il vero e autentico pesto genovese, con i suoi ingredienti tipici, i cosiddetti magnifici sette: basilico, aglio, olio, sale, pinoli, pecorino e formaggio grana. Per la Regione Liguria e’ prioritario e strategico sostenere e tutelare la ricetta tradizionale con tutti gli ingredienti necessari e unici per creare l’autentico pesto genovese, promuovendo in particolare l’utilizzo del basilico genovese Dop e dell’olio extravergine d’oliva ‘Dop Riviera Ligure'”.

Specialità tradizionale garantita dunque per un prodotto alimentare italiano dalla ricette semplice che, però, se fatto con i giusti ingredienti e le giuste proporzioni, riesce a rappresentare il paese, e soprattutto la regione dalla quale proviene, odorante di basilico e mare.

fonte: http://www.adnkronos.com/

Copyright © - Riproduzione riservata
Il pesto punta al marchio UE Stg Agrinews.info