L'alluvione ha causato danni all'agricoltura per 350 milioni di euro | Agrinews.info

L’alluvione ha causato danni all’agricoltura per 350 milioni di euro

wpid-13018_alluvionedanni.jpg
image_pdf

Le recenti alluvioni hanno causato in Italia danni per oltre 350 milioni di euro, includendo anche le perdite di macchinari agricoli e le lesioni alle infrastrutture rurali. Lo segnala la Coldiretti, in occasione dell’avvio della vendita di solidarietà dei prodotti agroalimentari salvati dalle alluvioni, che hanno colpito un territorio particolarmente ricco di specialità alimentari.

La situazione più grave è in provincia di Grosseto. La zona interessata dal fenomeno è molto vasta e comprende tutta l’area ad est dell’Ombrone, le pendici dell’Amiata, compresa l’area collinare di Paganico e Arcidosso e la piana di Grosseto. Qui sono quasi 1.500 le aziende agroalimentari che hanno subito danni, stimabili intorno ai 300 milioni. Di tale cifra, circa 40/50 milioni sono rappresentati da danni alle colture in campo (orticole e foraggere) e alle semine già effettuate.

Grave anche la situazione nella provincia di Massa Carrara, con oltre 1000 aziende danneggiate per circa 18 milioni di euro. In particolare nella zona collinare del Candia si sono registrati danni strutturali a causa di frane e smottamenti, che interessano in particolare i vigneti, mentre nelle zone costiere i danni più ingenti si registrano alle colture orticole e florovivaistiche. Si contano danni ingenti anche nelle province di Lucca, Arezzo e Siena.

Nel Lazio, in particolare tra Viterbo e Roma sono circa 20 milioni i danni stimati e in Umbria tra Marsciano (Perugia) e Orvieto (Terni) sono cinquecento le aziende interessate per 15 milioni di danni.

“E’ indispensabile – sottolinea la Coldiretti, che ha sollecitato al Governo un intervento straordinario per affrontare l’emergenza – apprestare misure per riparare le perdite di raccolto, di attrezzature e macchine agricole a causa degli allagamenti, ma anche prevedere l’immediato esonero dai contributi previdenziali e tributari in scadenza: se non si lasciano risorse nelle tasche degli agricoltori le aziende colpite sono destinate al collasso. Sotto il profilo strutturale – conclude la Coldiretti – è indispensabile realizzare le opere per la messa in sicurezza del territorio”.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
L’alluvione ha causato danni all’agricoltura per 350 milioni di euro Agrinews.info