OGM: in vigore la “nuova” normativa italiana | Agrinews.info

OGM: in vigore la “nuova” normativa italiana

In vigore dall'11 dicembre 2016, il D.Lgs. n. 227/2016, che recepisce la direttiva europea 2015/412, dà la possibilità all'Italia di limitare o vietare la coltivazione di organismi geneticamente modificati sul proprio territorio

OGM
image_pdf

Grazie alle novità introdotte dalla D.Lgs. n. 227/2016, l’Italia potrà vietare o limitare, a determinate condizioni, la coltivazione degli Organismi Geneticamente Modificati (OGM) nel proprio territorio.

In vigore dall’11 dicembre 2016, il decreto recepisce la direttiva europea 2015/412.

L’autorità competente è il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali che nell’ambito della procedura per il rilascio dell’autorizzazione europea all”immissione in commercio di un dato OGM, dovrà informare le Regioni e le Province autonome sulla possibilità di presentare la richiesta di “adeguamento dell’ambito geografico”: tali enti dovranno rispondere chiarendo se intendono, rispettivamente, dare la possibilità di coltivazione di OGM sul proprio territorio, escludere parte del proprio territorio dalla coltivazione dell’OGMoppure escludere tutto il proprio territorio detta coltivazione.

Sul tema, peraltro, la Corte costituzionale con la sentenza n. 116/2006 ha precisato che la coltivazione degli OGM – pur afferendo alla materia agricola, che rientra nella competenza regionale – investe pienamente diversi interessi di rilievo costituzionale, tra cui principalmente la tutela dell’ambiente e della salute, per cui la legge statale è chiamata a individuare il punto di equilibrio fra tali esigenze in modo uniforme su tutto il territorio nazionale.

Fra le novità del provvedimento, si evidenzia l’introduzione di una serie di pesanti sanzioni per i trasgressori.


Per una disamina più approfondita della normativa italiana in materia di Ogm si rimanda all’articolo La “nuova” normativa sugli OGM: quando oggi è già ieri, pubblicato della rivista Ambiente & Sviluppo  e scaricabile dal link a fondo pagina.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
OGM: in vigore la “nuova” normativa italiana Agrinews.info