From seed to pasta: come si produce grano duro di qualità per la pasta d'eccellenza | Agrinews.info

From seed to pasta: come si produce grano duro di qualità per la pasta d’eccellenza

image_pdf

Simposio Internazionale
From seed to pasta: come si produce grano duro
di qualità per la pasta d’eccellenza

Bologna, 30 giugno – 3 luglio 2008

Iscrizione entro il 31 maggio 2008
Call for papers entro il 15 aprile 2008

Si terrà dal 30 giugno al 3 luglio all’hotel Carlton di Bologna, il simposio “From seed to pasta”, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna, da Barilla e dalla Società produttori sementi di Bologna. Si tratterà di un convegno dal respiro internazionale per offrire degli approcci multidisciplinari alla produzione di grano duro più sostenibile e di più alta qualità. Il convegno rappresenta inoltre un momento per accende i riflettori sugli anelli della filiera che hanno permesso alla Regione di diventare punto di riferimento per la produzione di grano duro di qualità.

Ricerca, produzione, trasformazione. Ogni sessione del simposio “From seed to pasta”, in programma all´Hotel Carlton di Bologna dal 30 giugno al 3 luglio, accenderà i riflettori sugli anelli della filiera che hanno permesso all´Emilia Romagna di diventare punto di riferimento per la produzione di grano duro di qualità per Barilla, leader mondiale della pasta.

L’Assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, ha affermato che “il simposio rappresenta un’occasione unica ed importante per tutti i principali attori della filiera: dai ricercatori alle industrie molitorie e pastarie, dagli agricoltori ai centri di stoccaggio, dall’Università alle aziende sementiere. Ma anche per Bologna e l’Emilia Romagna che così si collocano, finalmente, al centro della filiera mondiale della pasta. Il giusto riconoscimento a una terra che da anni sta facendo grandi sforzi per dare basi stabili e soprattutto durature per la fornitura di grano duro di alta qualità all’industria pastaria”.

Le giornate di studio – cui parteciperanno relatori provenienti da Francia, Turchia, Messico, Australia, Stati Uniti, Israele, Olanda, Canada, Colombia, Inghilterra, Siria, Spagna, Austria e Repubblica Ceca – faranno dunque il punto sullo stato dell´arte per ciò che riguarda: la genomica, il criterio per la selezione assistita del prodotto, le risorse genetiche, ma anche la coltivazione, l´agronomia, la tolleranza agli stress abiotici e biotici, la qualità nutrizionale e tecnologica, la produzione della pasta e le implicazioni socioeconomiche della produzione e della lavorazione del grano duro.

Incluse nel programma di From seed to pasta, visite alle città di Bologna e Venezia.

Per altre informazioni, consultare il sito web: http://www.fromseedtopasta2008.it/

Scarica il programma

Copyright © - Riproduzione riservata
From seed to pasta: come si produce grano duro di qualità per la pasta d’eccellenza Agrinews.info