Dieci anni di UNICAA | Agrinews.info

Dieci anni di UNICAA

wpid-2017_FotopresidenteMerigo.jpg
image_pdf

UNICAA, l’organizzazione al servizio delle imprese agricole nata da un’alleanza siglata a livello nazionale tra Uniagronomi, Confcooperative e Unima, compie dieci anni.

“Quando fu intrapreso questo innovativo progetto di rete al servizio delle imprese – spiega il presidente di UNICAA, Giambattista Merigo – potevamo contare su meno di 30 sportelli, concentrati soprattutto in Lombardia. Ora siamo vicini al traguardo dei 200 sportelli con una copertura capillare del servizio, da noi offerto sull’intero territorio nazionale in modo omogeneo”.
Uno delle tappe fondamentali nella storia di UNICAA è rappresentata dall’applicazione della cosiddetta “riforma di medio termine” della Politica agricola comune (Pac), avvenuta a partire dal 2005. “A quell’epoca – ricorda Merigo – l’Unione Europea introdusse una serie di novità riguardanti i meccanismi di sostegno pubblico alle imprese agricole, che si fecero più rigorosi e stringenti e richiesero la messa in campo di adeguate risorse professionali in grado di accompagnare le aziende agricole nell’elaborazione e nell’implementazione di più articolati percorsi di sviluppo. Questa situazione diede alla nostra organizzazione la possibilità di affermarsi come importante soggetto tecnico di riferimento”.

La nuova sfida che attende UNICAA e gli altri centri di assistenza agricola è ora rappresentata dall’approvazione del nuovo regolamento di riforma della Politica agricola comune, che sarà applicato in tutta Europa a partire dal 2014. Una riflessione a tutto campo sulle prospettive della nuova Pac sarà al centro del ciclo di conferenze che UNICAA realizzerà nelle prossime settimane in varie parti del Paese per celebrare compiutamente il primo decennio di attività.

Abbiamo ideato un tour che partirà il prossimo 10 novembre da Bergamo, dove si trova la sede operativa centrale di UNICAA – spiega Merigo – e che farà successivamente tappa a Roma, Lecce e Palermo. Nel corso di questi incontri delegazioni provenienti da tutte le regioni d’Italia discuteranno sul futuro dell’agricoltura mettendo a fuoco sia gli aspetti legati all’evoluzione del sistema nazionale e comunitario di sostegno al settore, sia le strategie più idonee a far fronte alle prossime sfide che attendono le nostre imprese”.

Dopo un decennio UNICAA raccoglie ad oggi quasi 35.000 agricoltori e 200 sportelli attivi in tutta Italia.

“Insieme abbiamo saputo dare corso ad un cammino di integrazione – commenta Merigo – che ha permesso di gettare solide basi per un’alleanza strategica nel campo dei servizi al mondo agricolo e agroalimentare. Ma non dobbiamo fermarci qui. La recente evoluzione della normativa che regola la vita delle istituzioni come la nostra ha dimostrato come siano sempre dietro l’angolo nuovi significativi aggravi burocratici e operativi a carico delle nostre strutture. La crescente complessità delle funzioni che i Centri autorizzati di assistenza agricola sono chiamati a svolgere ci conferma pertanto nell’intuizione di aggregare altri CAA operanti sul territorio non solo per realizzare congrue economie di scala,  ma anche per mettere in comune competenza e professionalità”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Dieci anni di UNICAA Agrinews.info