Patentino per trattori agricoli: prorogati i termini | Agrinews.info

Patentino per trattori agricoli: prorogati i termini

Il decreto Milleprorghe ha arricchito di un'ulteriore puntata la telenovela italiana sulla necessità di conseguire il c.d. "patentino" per trattori agricoli e forestali

trattori agricoltura
image_pdf

Si arricchisce di un’ulteriore puntata la telenovela italiana relativa alla necessità di conseguire il c.d. «patentino» per trattori agricoli e forestali.

Con il decreto “Milleproroghe” sono infatti slittati i vari termini relativi alla complessa questione.

Incominciamo con il ricordare che non si tratta, in realtà, di un patentino né tantomeno di una patente. Quando si cominciò a parlarne, tra gli addetti ai lavori si diffuse un’ondata di paura e di incertezza: appariva infatti difficile immaginare che l’intero novero di utilizzatori di trattori agricoli (e forestali) – si pensi tra di essi agli agricoltori meno giovani… – dovesse improvvisamente recarsi a scuola guida per poi mostrare di saper guidare il mezzo che guidava da magari cinquant’anni…

Come accade troppo spesso nel nostro Paese, il tutto è stato prima ridimensionato, poi rimandato. La storia  prende le mosse dalla riserva contenuta nell’art. 73, comma 5 del TUSL:

«In sede di Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sono individuate le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione e le condizioni considerate equivalenti alla specifica abilitazione».

In attuazione di tale riserva, in data 22 febbraio 2012 la Conferenza Stato-Regioni ha annoverato tra i mezzi in questione – per l’appunto – anche i trattori agricoli e forestali. Superata la citata prima ondata di sconforto, come sempre in Italia è stato premiato chi non si è scaldato troppo: saltando alla più recente puntata, il DL 30 dicembre 2016, n. 244 («Milleproroghe», per l’appunto) ha prorogato al 31 dicembre 2017 il termine per l’entrata in vigore dell’obbligo di abilitazione, alias patentino, per l’uso dei trattori agricoli e forestali.

Ma non è tutto. Il medesimo decreto ha altresì prorogato al 31 dicembre 2018 l’obbligo di corsi di aggiornamento previsti per coloro che abbiano dimostrato pregressa esperienza nell’utilizzo di trattori agricoli.

Si tratta, per la cronaca, della scorciatoia escogitata per fugare le citate fobie da parte dei contadini diversamente giovani, o comunque già esperti, che temevano di dover rivestire, alle loro venerande età, i panni dello scolaretto. Ma tale scorciatoia pare per ora destinata a seguire i destini della via maestra: tutto rimandato, fino a quando non si saprà trovare qualcosa di meno illogico.

E ciò, come spesso in questi casi, non pare esattamente dietro l’angolo…

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Patentino per trattori agricoli: prorogati i termini Agrinews.info