Consumi energetici in agricoltura, accordo Enea-Mipaaf per maggiore efficienza | Agrinews.info

Consumi energetici in agricoltura, accordo Enea-Mipaaf per maggiore efficienza

Con opportuni interventi di efficientamento tecnologico si potrebbero ridurre del 25% i consumi di energia nell’irrigazione e fino al 70% nei sistemi di ventilazione e raffrescamento: da queste basi nasce l'accordo Mipaaf-Enea

agricoltura_consumi
image_pdf

Promuovere l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti rinnovabili nei settori agricolo e forestale e nell’agroindustria, ottimizzando i consumi e migliorando i risparmi, in particolare delle attività a più alta intensità energetica è l’obiettivo pricipale del Protocollo di intesa firmato dal Sottosegretario al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf), Giuseppe Castiglione, e il Presidente dell’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (Enea), Federico Testa.

Fine del protocollo è una maggiore collaborazione fra Enea e Mipaaf per migliorare l’efficienza energetica nel sistema agricolo-alimentare, diminuirne gli impatti ambientali e rafforzare il trasferimento di know-how e metodologie innovative, anche attraverso attività di informazione e comunicazione sui consumi di energia, in ambito nazionale e regionale, così come stabilito dalla Direttiva Europea 27/EU/2014.

Inoltre, Enea collaborerà con il Ministero per sostenere l’introduzione di processi e tecnologie innovative per la realizzazione di impianti di produzione di energia rinnovabile, l’efficientamento di quelli esistenti e di progetti pilota. E ancora: verrà  promosso l’utilizzo efficiente di prodotti agricoli e agroindustriali a fini energetici e per la produzione di biometano e di biocarburanti da filiere nazionali.

Firma accordo Enea-Mipaaf. Federico Testa e Giuseppe Castiglione.

Firma accordo Enea-Mipaaf. Federico Testa e Giuseppe Castiglione.

Secondo l’ultimo Rapporto Enea sull’efficienza energetica, a livello Ue il settore agricolo-alimentare assorbe il 26% dei consumi finali di energia, mentre in Italia circa il 13%. Con opportuni interventi di efficientamento tecnologico si potrebbero ridurre del 25% i consumi di energia nell’irrigazione e fino al 70% nei sistemi di ventilazione e raffrescamento.

Supportare imprese ed enti di ricerca nazionali nella partecipazione a progetti europei e internazionali, anche attraverso la costituzione di partenariati e l’elaborazione delle proposte, rappresenta uno degli impegni che assumeranno Mipaaf ed Enea.

Copyright © - Riproduzione riservata
Consumi energetici in agricoltura, accordo Enea-Mipaaf per maggiore efficienza Agrinews.info