Disinquinare i terreni agricoli per continuare a produrre | Agrinews.info

Disinquinare i terreni agricoli per continuare a produrre

Una strada per recuperare la fertilità della terra e neutralizzare l'imponente presenza di pesticidi e concimi chimici ce la indica il prof. Mario Tozzi nella videointervista La rivoluzione dolce

wpid-4392_tozziistantanea.jpg
image_pdf

Nella videointervista La rivoluzione dolce il prof. Mario Tozzi indica una strada per recuperare la fertilità della terra e neutralizzare l’imponente presenza di pesticidi e concimi chimici, vera calamità del nostro tempo: quella di Bio Aksxter®, l’unico fertilizzante disinquinante.

Partendo dalla cosiddetta “rivoluzione verde” che ha portato a nutrire miliardi di esseri umani, ma a discapito dei terreni, fino ai pesticidi degli anni ’70 o all’eccesso di composti azotati che hanno irrimediabilmente condannato intere regioni della Terra alla morte chimica”, egli giunge a Bio Aksxter®. “Un prodotto speciale per chi coltiva, ma anche per chi produce cibo e, più in generale, per tutte le piante”, la cui filosofia è “tanto diversa da quella dei prodotti chimici, che hanno prodotto disastri ecologici a scala globale.”

E continuando, “Bio Aksxter® è in grado di bonificare i terreni e farli tornare incontaminati, ma, in realtà c’è qualcosa di più: l’uso di questo prodotto può addirittura portare al disinquinamento dei terreni contaminati da elementi chimici. E’ di stretta attualità la drammatica realtà della Terra dei Fuochi con le sue conseguenze pesanti per la salute dei cittadini: Bio Aksxter® sarebbe teoricamente in grado di riportare quei luoghi alla originaria salubrità. Chi usa costantemente il prodotto vede migliorare la salute dei propri terreni: esattamente il contrario di quanto avviene con i prodotti chimici tradizionali. Inoltre i terreni risolvono problemi di eccessiva salinità e ripristinano fauna microorganica, fertilità e capacità di umificazione.”

Bio Aksxter®, egli afferma, è “la rivoluzione dolce, perfettamente ecosostenibile, del presente e del futuro, che consente un incremento significativo della produttività, della potenzialità e delle caratteristiche generali di tutti i prodotti vegetali.”

Occorre oggi coniugare efficacemente le necessità produttive dell’agricoltura moderna con la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, considerare che l’agricoltura non può avere futuro senza disinquinamento e che è fondamentale preservare il terreno, in quanto vero capitale dell’azienda agricola.

Scopri di più su Bio Aksxter®.

Copyright © - Riproduzione riservata
Disinquinare i terreni agricoli per continuare a produrre Agrinews.info