Gli open data di Regione Lombardia: dai dati territoriali a quelli agricoli | Agrinews.info

Gli open data di Regione Lombardia: dai dati territoriali a quelli agricoli

wpid-4460_Immagine.jpg
image_pdf

Regione Lombardia, come scritto il mese scorso (leggi qui), ha lanciato il proprio portale Open Data – www.dati.lombardia.it – nel marzo 2012 all’interno di una delle iniziative prioritarie della Agenda Digitale Lombarda. I dati pubblicati si accrescono di giorno in giorno.

Questo mese ci soffermeremo su altri dataset contenuti nella categoria Agricoltura e Territorio.

La categoria Territorio contiene ben 267 dataset. Tra questi puntiamo la luce sull’Uso del suolo. Si tratta di un servizio di mappa di tipo ArcGis Server contenente l’uso del suolo del progetto DUSAF per tutte le province della Lombardia. I livelli informativi presenti sono: uso del suolo, filari/siepi e impianti tecnologici, ecc. Ma cosa si può fare con queste informazioni?

Le informazioni gestite possono permettere ad esempio di analizzare dati a carattere agronomico congiuntamente a variabili riferite ai suoli per decidere sui trattamenti chimici da effettuare, ma anche per monitorare l’impatto ambientale degli stessi, nonché per alimentare sistemi di tracciabilità di prodotti. Ancora, questi dati possono essere utilizzati per formulare previsioni riguardo le rese, da utilizzare a loro volta per il calcolo di premi assicurativi e per l’eventuale quantificazione delle perdite.

Vediamo ora quali altri dataset interessanti si possono trovar nella categoria Agricoltura. Ad esempio è pubblicato l’elenco degli Operatori Biologici diviso per province. Dall’analisi dei dati emerge che in Lombardia ci sono ben 1677 aziende biologiche 298 delle quali si trovano dislocate nella provincia pavese (territorio di vocazione agricola).

Sul portale Open Data nella medesima categoria troviamo l’Elenco regionale dei Centri di Assistenza Agricola dislocati sul territorio. Nel dataset sono indicate le relative localizzazioni dei Centri con l’indirizzo, il Comune e la Provincia. I CAA sono soggetti privati (Società di capitali) orientati alla semplificazione delle procedure e degli adempimenti amministrativi delle aziende agricole e alla consulenza per la gestione e lo sviluppo delle attività agricole. In Regione Lombardia se ne contano ad oggi 216.

Copyright © - Riproduzione riservata
Gli open data di Regione Lombardia: dai dati territoriali a quelli agricoli Agrinews.info