Batteri: le piante producono di più grazie a loro | Agrinews.info

Batteri: le piante producono di più grazie a loro

Uno studio americano ha scoperto che la presenza di batteri nel terreno delle piante le aiuterebbe ad aumentare la produzione

pianta in crescita
image_pdf

Gli agricoltori lo hanno sempre saputo, tanto che individuavano nei campi gli esemplari più forti, quelli che davano i frutti più grandi e che resistevano meglio agli agenti atmosferici e ai parassiti. Queste piante venivano selezionate e i semi piantati per mantenere nella progenie quelle caratteristiche utili per l’uomo. Tutto il merito, però, non è solo della genetica e dei processi produttivi dell’uomo, ma anche per il grande lavoro fatto da una serie di microrganismi che vivono all’interno del suolo e in simbiosi con la pianta, che, secondo gli scienziati americani, sarebbero i responsabili di una maggiore capacità produttiva della pianta stessa.

Il concetto è quello di microbioma, l’insieme cioè del patrimonio genetico e delle interazioni ambientali della totalità dei microrganismi di un ambiente definito. Un parallelismo potrebbe essere costituito da quanto accade nel nostro intestino. Qui vivono miliardi di batteri che ci aiutano ad assimilare il cibo. Ugualmente, i batteri presenti sulla nostra pelle ci aiutano a proteggerci dagli attacchi esterni.

Leggi anche: Batteriosi del kiwi: nuove scoperte su Psa e pianta ospite

I batteri giusti possono aiutare le colture ad assimilare meglio i nutrienti, ma anche a resistere meglio alla scarsità di acqua o agli attacchi dei parassiti.
Il punto critico sta nell’isolare i batteri utili e trasportarli da una pianta all’altra senza stravolgere il delicato equilibrio che esiste tra microrganismi e piante.

I ricercatori statunitensi hanno preso delle piante geneticamente identiche a cui hanno somministrato la stessa quantità di nutrienti e di luce. Alcune piante hanno ottenuto delle performance migliori che i ricercatori hanno ricondotto alla presenza di microrganismi utili nel suolo. Dalle radici sono stati filtrati i batteri del terreno che poi sono stati inoculati in suolo sterile per misurarne l’efficacia su dei nuovi semi.

Copyright © - Riproduzione riservata
Batteri: le piante producono di più grazie a loro Agrinews.info