AGENZIA DEL DEMANIO | Agrinews.info

AGENZIA DEL DEMANIO

AGENZIA DEL DEMANIO - DECRETO 2 ottobre 2002: Determinazione dei canoni di gestione aeroportuale per l'anno 2002, ai sensi dell'art. 2, comma 188 della legge n. 662/1996. (GU n. 252 del 26-10-2002)

AGENZIA DEL DEMANIO

DECRETO 2 ottobre 2002

Determinazione dei canoni di gestione aeroportuale per l’anno 2002,
ai sensi dell’art. 2, comma 188 della legge n. 662/1996.

IL DIRETTORE
dell’Agenzia del demanio di concerto con
IL CAPO DEL DIPARTIMENTO
per la navigazione e il trasporto marittimo e aereo
Visto l’art. 1, comma 5-ter, del decreto-legge 28 giugno 1995, n.
251, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 1995, n.
351, come sostituito dall’art. 2, comma 188, della legge 23 dicembre
1996, n. 662;
Visto l’art. 10, comma 13, della legge 24 dicembre 1993, n. 537;
Visto il regolamento adottato con decreto del Ministro dei
trasporti e della navigazione, di concerto con il Ministro del
tesoro, 12 novembre 1997, n. 521, in attuazione delle disposizioni di
cui all’art. 10, comma 13, della legge 24 dicembre 1993, n. 537;
Visto il decreto legislativo n. 300/1999 che ha istituito l’Agenzia
del Demanio;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 26 marzo 2001, n.
177, concernente il regolamento di organizzazione del Ministero delle
infrastrutture e dei trasporti;
Visto il decreto legislativo 25 luglio 1997, n. 250, istitutivo
dell’Ente nazionale per l’aviazione civile (ENAC);
Visto il decreto-legge 28 febbraio 1974, n. 47, convertito, con
modificazioni, dalla legge 16 aprile 1974, n. 117;
Vista la legge 5 maggio 1976, n. 324, e successive modificazioni ed
integrazioni;
Visto l’art. 2, comma 188, della legge 29 dicembre 1996, n. 662;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
Visto il decreto dirigenziale 22 dicembre 1998, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale 26 gennaio 1999, n. 20, con il quale, sulla base
dell’atto di indirizzo in data 3 agosto 1998 dei Ministri delle
finanze e dei trasporti e della navigazione, registrato il 16 ottobre
1998 alla Corte dei conti, registro n. 2, foglio n. 348, per il
quadriennio 1997-2000 sono stati determinati i canoni dovuti dalle
societa’ di gestione aeroportuale, costituite ai sensi dell’art. 10,
comma 13, della legge 24 dicembre 1993, n. 537, e dalle societa’ che
provvedono alla gestione totale degli aeroporti in forza di leggi
speciali;
Visto il decreto 19 aprile 2001, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale 30 aprile 2001, che ha prorogato per l’anno 2001 i canoni
dovuti dai soggetti individuati negli articoli 1 e 7 del decreto
dirigenziale del 22 dicembre 1998 nella misura indicata negli stessi
articoli;
Vista la nota del gabinetto del Ministero delle infrastrutture e
dei trasporti del 25 giugno 2002 nonche’ la nota del Ministero delle
infrastrutture e dei trasporti – Dipartimento per la navigazione e il
trasporto marittimo e aereo del 6 settembre 2002;
Visto il decreto n. 23 del 12 settembre 2002 del Ministero delle
infrastrutture e dei trasporti – Dipartimento per la navigazione e il
trasporto marittimo e aereo con cui e’ stato costituito il gruppo di
lavoro al fine di pervenire alla determinazione dei canoni secondo i
criteri enunciati;
Considerata l’urgenza di determinare i canoni dovuti dalle suddette
societa’ di gestione aeroportuale a decorrere dal 1 gennaio 2002;
Decreta:
Art. 1.
I canoni dovuti dai soggetti individuati negli articoli 1 e 7 del
decreto Finanze-Trasporti 22 dicembre 1998, nella misura indicata
negli stessi articoli, sono prorogati fino al 31 dicembre 2002.

Art. 2.
Restano ferme, altresi’, le disposizioni di cui all’art. 2 e
all’art. 6, comma 1, dello stesso decreto interministeriale.

Art. 3.
Con successivo decreto si procedera’ alla fissazione dei canoni
dovuti a decorrere dal 1 gennaio 2003 secondo i criteri enunciati
all’art. 3 del decreto 19 aprile 2001.
Roma, 2 ottobre 2002

Il direttore dell’Agenzia del demanio
Spitz
Il capo del Dipartimento per la navigazione
e il trasporto marittimo ed aereo
Di Virgilio

AGENZIA DEL DEMANIO

Agrinews.info