AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI | Agrinews.info

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 11 marzo 2004: Consultazione pubblica sulle procedure di assegnazione di diritti d'uso delle frequenze destinate al servizio GSM pubblico ad un nuovo operatore ed ai gestori esistenti. (Deliberazione n. 54/04/CONS). (GU n. 77 del 1-4-2004)

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERAZIONE 11 marzo 2004

Consultazione pubblica sulle procedure di assegnazione di diritti
d’uso delle frequenze destinate al servizio GSM pubblico ad un nuovo
operatore ed ai gestori esistenti. (Deliberazione n. 54/04/CONS).

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Nella sua riunione di Consiglio dell’11 marzo 2004;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante «Istituzione
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui
sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo»;
Visto il decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, recante
«Codice delle comunicazioni elettroniche» pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana n. 215 del 15 settembre 2003, ed
in particolare gli articoli 14, comma 1, e 29;
Visto il decreto del Ministero delle comunicazioni 25 marzo 1998,
n. 113 «Regolamento recante norme per la copertura degli oneri
derivanti al Ministero della difesa a seguito di modifiche al piano
nazionale di ripartizione delle radiofrequenze»;
Vista la propria delibera n. 20/99 del 22 marzo 1999 «Riesame del
numero di licenze rilasciabili per il servizio di comunicazione
numerico GSM (DCS) 1800», pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 70
del 25 marzo 1999;
Visto il bando di gara per il rilascio di una licenza individuale
per il servizio radiomobile pubblico di comunicazione numerico GSM
(DCS) 1800 della durata di quindici anni pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale, foglio inserzioni n. 121, del 26 maggio 1999;
Vista la propria delibera n. 69/99 del 9 giugno 1999 «Misure atte a
garantire condizioni di effettiva concorrenza nel mercato delle
comunicazioni mobili e personali da parte di tutti gli operatori e
criteri e modalita’ per l’assegnazione delle frequenze», pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale n. 139 del 16 giugno 1999;
Vista la delibera n. 278/99, recante «Procedura per lo svolgimento
di consultazioni pubbliche nell’ambito di ricerche e indagini
conoscitive»;
Vista la delibera n. 895/00/CONS del 20 dicembre 2000 «Assegnazione
temporanea di frequenze nella banda GSM 1800», pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale n. 301 del 28 dicembre 2000;
Visto il decreto del Ministro delle comunicazioni dell’8 luglio
2002, che approva il piano nazionale di ripartizione delle frequenze,
pubblicato nel supplemento ordinario n. 146 alla Gazzetta Ufficiale
n. 169 del 20 luglio 2002, e successive modificazioni;
Vista la delibera n. 286/02/CONS del 25 settembre 2002 «Procedure
per l’assegnazione di ulteriori frequenze nelle bande GSM»,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 237 del 9 ottobre 2002;
Vista la delibera n. 335/03/CONS, recante «Modifiche e integrazioni
al regolamento concernente l’accesso ai documenti approvato con
delibera n. 217/01/CONS», pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 240 del 15 ottobre 2003;
Visto l’accordo procedimentale tra il Ministero ed i gestori
radiomobili in materia di assegnazione di frequenze trasmesso con la
nota del Ministro delle comunicazioni GMO/12445/10/03 del 7 ottobre
2003;
Vista la determina della Direzione generale concessioni ed
autorizzazioni del Ministero delle comunicazioni del 20 ottobre 2003
che assegna frequenze in banda GSM;
Vista la delibera n. 453/03/CONS, recante il «Regolamento
concernente la procedura di consultazione di cui all’art. 11 del
decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259», pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 28 gennaio 2004, n.
22;
Ritenuto necessario, ai sensi dell’art. 29 del codice, consentire
alle parti interessate di presentare le proprie osservazioni sugli
orientamenti dell’Autorita’ in merito al tema in esame;
Visto il documento per la consultazione proposto dal direttore del
Dipartimento regolamentazione;
Udita la relazione del commissario ing. Vincenzo Monaci, relatore
ai sensi dell’art. 32 del regolamento concernente l’organizzazione ed
il funzionamento dell’Autorita’;
Delibera:
Art. 1.
1. E’ indetta la consultazione pubblica concernente la procedura di
assegnazione di diritti d’uso delle frequenze destinate al servizio
GSM pubblico ad un nuovo operatore ed ai gestori esistenti.
2. Le modalita’ di consultazione ed il testo della consultazione
contenente gli orientamenti dell’Autorita’ sul tema in esame sono
riportati rispettivamente negli allegati A e B della presente
delibera, di cui costituiscono parte integrante.
3. Le comunicazioni di risposta alla consultazione pubblica
dovranno essere inviate entro il termine tassativo di quarantacinque
giorni dalla data di pubblicazione del presente provvedimento nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Il presente provvedimento e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana, nel bollettino ufficiale e sul sito web
dell’Autorita’.

Napoli, 11 marzo 2004

Il presidente: Cheli

Allegato A
alla delibera n. 54/04/CONS
Modalita’ di consultazione
L’Autorita’ intende acquisire, tramite consultazione pubblica,
commenti, elementi di informazione e documentazione relativi alle
misure regolamentari in materia di rilascio degli ulteriori diritti
d’uso per le frequenze GSM ad uso pubblico, ivi incluse quelle
relative all’eventuale ingresso di un nuovo operatore nel relativo
mercato.
In particolare l’Autorita’ invita, anche ai sensi dell’art. 29,
comma 1, lettera b), del codice, le parti interessate a far pervenire
all’Autorita’ stessa le proprie osservazioni in merito al tema in
oggetto, con particolare riferimento alle specifiche proposte di
decisione ed agli orientamenti dell’Autorita’ esposti nel testo della
consultazione di cui all’allegato B, ed evidenziati mediante le
domande da 1) a 10) per facilitare le osservazioni.
Le comunicazioni, recanti la dicitura «Consultazione pubblica
sulle procedure di assegnazione di diritti d’uso delle frequenze
destinate al servizio GSM pubblico ad un nuovo operatore ed ai
gestori esistenti», nonche’ l’indicazione della denominazione del
soggetto rispondente, potranno essere inviate, entro il termine
tassativo di quarantacinque giorni dalla pubblicazione del presente
documento nella Gazzetta Ufficiale, tramite raccomandata con ricevuta
di ritorno, corriere o raccomandata a mano, al seguente indirizzo:
Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni – Ing. Bruno Artemisio
– Ufficio pianificazione frequenze – Dipartimento regolamentazione –
Centro direzionale Is. B5 – 80143 Napoli.
Le comunicazioni potranno essere inviate, entro il medesimo
termine, a mezzo fax al seguente numero: 081-7507621.
E’ gradito l’inoltro anche in formato elettronico al seguente
indirizzo e-mail: [email protected], riportando in oggetto la
denominazione del soggetto rispondente seguita dalla dicitura sopra
riportata. Si precisa che la trasmissione in formato elettronico non
e’ sostitutiva dell’invio del documento cartaceo con le modalita’
suesposte.
Le comunicazioni devono essere strutturate in maniera da
contenere le osservazioni della parte interessata, in maniera
puntuale e sintetica, sui punti di interesse fra quelli descritti in
dettaglio nell’Allegato B, nel rispetto dell’ordine espositivo
proposto.
Le comunicazioni fornite dai soggetti che aderiscono alla
consultazione non precostituiscono alcun titolo, condizione o vincolo
rispetto ad eventuali successive effettive decisioni dell’Autorita’
stessa.
I soggetti interessati possono chiedere, con apposita istanza
presentata almeno dieci giorni prima della scadenza del termine
tassativo sopra indicato, di illustrare nel corso di un’audizione, le
proprie osservazioni, sulla base del documento scritto inviato in
precedenza o consegnato prima dell’inizio dell’audizione stessa.
Ai sensi dell’art. 3, comma 3, della delibera n. 435/03/CONS i
soggetti partecipanti forniscono anche la propria valutazione
dell’impatto esterno delle procedure di assegnazione proposte.
I soggetti rispondenti dovranno allegare alla documentazione
fornita la dichiarazione di cui all’art. 3 del regolamento in materia
di accesso agli atti, approvato con delibera n. 217/01/CONS, come
modificata dalla delibera n. 335/03/CONS, contenente l’indicazione
dei documenti o le parti di documento da sottrarre all’accesso e gli
specifici motivi di riservatezza o di segretezza che giustificano la
richiesta stessa.
In considerazione dell’opportunita’ di pubblicare i documenti
forniti, i soggetti rispondenti dovranno altresi’ allegare alla
documentazione inviata uno specifico «nulla osta alla pubblicazione»,
per le parti non sottratte all’accesso.
Le comunicazioni pervenute saranno pubblicate, tenendo conto del
grado di accessibilita’ indicato, sul sito web dell’Autorita’,
all’indirizzo www.agcom.it

Allegato B
alla delibera n. 54/04/CONS

Contenuti della proposta di provvedimento

«Procedure di assegnazione di diritti d’uso delle frequenze destinate
al servizio GSM pubblico ad un nuovo operatore ed ai gestori
esistenti».
1. Quadro di riferimento regolamentare.
L’Autorita’ ha stabilito una serie di procedure di assegnazione
delle frequenze per l’espletamento dei servizi pubblici GSM da ultimo
con la delibera n. 286/02/CONS del 25 settembre 2002.
I principi stabiliti con la detta delib…

[Continua nel file zip allegato]

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Agrinews.info