AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 2 Agosto 2007 | Agrinews.info

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 2 Agosto 2007

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 2 Agosto 2007 - Determinazione degli obiettivi di qualita' del Servizio universale per l'anno 2007, in attuazione dell'articolo 61, comma 4, del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259. (Deliberazione n. 142/07/CSP). (GU n. 188 del 14-8-2007 )

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERAZIONE 2 Agosto 2007

Determinazione degli obiettivi di qualita’ del Servizio universale
per l’anno 2007, in attuazione dell’articolo 61, comma 4, del decreto
legislativo 1° agosto 2003, n. 259. (Deliberazione n. 142/07/CSP).

L’AUTORITA’
per le garanzie nelle comunicazioni

Nella riunione della Commissione per i servizi e i prodotti del
2 agosto 2007;
Vista la legge 14 novembre 1995, n. 481, recante norme per la
concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilita’ e
l’istituzione delle Autorita’ di regolazione dei servizi di pubblica
utilita’;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, sull’istituzione
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui
sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo, ed in particolare
l’art. 1, comma 6, lettera b), n. 2;
Visto il decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, recante:
“Codice delle comunicazioni elettroniche” (di seguito “Codice”) e, in
particolare, l’art. 61 concernente la “qualita’ del servizio fornito
dalle imprese designate”;
Visto il decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, recante:
“Codice del consumo, a norma dell’art. 7 della legge 29 luglio 2003,
n. 229” (di seguito “Codice del consumo”);
Vista la propria delibera n. 179/03/CSP del 24 luglio 2003,
recante: “Approvazione della direttiva generale in materia di
qualita’ e carte dei servizi di telecomunicazioni ai sensi dell’art.
1, comma 6, lettera b), numero 2, della legge 31 luglio 1997, n.
249”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
n. 193 del 21 agosto 2003;
Vista la propria delibera n. 254/04/CSP del 10 novembre 2004,
recante: “Approvazione della direttiva in materia di qualita’ e carte
dei servizi di telefonia vocale fissa ai sensi dell’art. 1, comma 6,
lettera b), n. 2, della legge 31 luglio 1997, n. 249”, pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 17 dicembre
2004, n. 295;
Vista la propria delibera n. 13/06/CSP del 21 febbraio 2006,
recante: “Determinazione degli obiettivi di qualita’ del servizio
universale per l’anno 2006 ai sensi dell’art. 5, comma 2, della
delibera n. 254/04/CSP”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana del 7 marzo 2006, n. 55;
Visto il regolamento concernente l’organizzazione e il
funzionamento dell’Autorita’ approvato con la delibera n. 316/02/CONS
del 9 ottobre 2002, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del
5 novembre 2003, n. 259, e successive modificazioni;
Visto l’avviso di avvio del procedimento “per l’attuazione
dell’art. 61, comma 4, del decreto legislativo 1° agosto 2003, n.
259, relativo alla fissazione degli obiettivi di qualita’ per le
imprese assoggettate ad obblighi di servizio universale per l’anno
2007” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
n. 259 del 7 novembre 2006;
Vista la proposta presentata dalla societa’ Telecom Italia, con
lettera prot. 137815 del 26 settembre 2006, ai sensi dell’art. 5,
comma 1, della direttiva in materia di qualita’ e carte dei servizi
di telefonia vocale fissa approvata con la delibera n. 254/04/CSP, la
cui tabella contenente gli obiettivi di qualita’ del servizio
universale per l’anno 2007 proposti e’ stata allegata all’avviso di
avvio pubblicato nel sito dell’Autorita’;
Considerato che l’art. 61 del Codice, stabilisce, al comma 4, che
l’Autorita’ fissa obiettivi qualitativi per le imprese assoggettate
ad obblighi di servizio universale almeno ai sensi dell’art. 54 del
codice medesimo e, al comma 2, che l’Autorita’ provvede affinche’
tutte le imprese assoggettate ad obblighi di servizio universale, che
comprende la fornitura agli utenti finali del servizio di telefonia
vocale da una postazione fissa, pubblichino informazioni adeguate ed
aggiornate sulla loro efficienza nella fornitura del servizio
universale, basandosi sui parametri di qualita’ del servizio, sulle
definizioni e sui metodi di misura stabiliti nell’allegato n. 6 al
Codice;
Considerato che il Codice, all’art. 58, comma 3, stabilisce che,
sino alla designazione di cui al comma 1 del medesimo articolo, il
soggetto incaricato a fornire il servizio universale continua ad
essere la societa’ Telecom Italia;
Considerato che e’ stato avviato il procedimento per la revisione
della delibera n. 254/04/CSP recante “Approvazione della direttiva in
materia di qualita’ e carte dei servizi di telefonia vocale fissa ai
sensi dell’art. 1, comma 6, lettera b), n. 2, della legge 31 luglio
1997, n. 249” con pubblicazione di avviso nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana n. 5 dell’8 gennaio 2007;
Sentite in audizione, anche ai sensi dell’art. 83 del Codice, le
Associazioni dei consumatori di cui all’art. 137 del “Codice del
consumo”, nonche’ le societa’ Telecom Italia e Wind
Telecomunicazioni;
Visti gli atti del procedimento, la relazione del responsabile del
procedimento e la proposta della Direzione tutela dei consumatori;
Udita la relazione del Commissario Michele Lauria, relatore ai
sensi dell’art. 29, comma 1, del regolamento concernente
l’organizzazione ed il funzionamento dell’Autorita’;
Delibera:

Art. 1.

1. Il presente provvedimento fissa gli indicatori di qualita’ del
servizio universale ed i relativi obiettivi per l’anno 2007 che la
societa’ Telecom Italia e’ tenuta a rispettare.
2. Gli indicatori di qualita’ del servizio universale di cui al
comma 1 sono:
a) quelli di cui agli allegati 1, 2, 3, 6, 9, 10 e 11 alla
delibera n. 254/04/CSP;
b) quelli di cui all’allegato A che costituisce parte integrante
della presente delibera.
3. I valori degli obiettivi di qualita’ del servizio universale per
l’anno 2007 sono riportati nell’allegato B che costituisce parte
integrante della presente delibera.
4. La societa’ Telecom Italia comunica all’Autorita’ i risultati
raggiunti nell’anno 2007 per gli indicatori di cui al comma 2, ai
sensi e con le modalita’ previste dall’art. 5, comma 3, della
delibera 254/04/CSP;
5. In caso di violazione delle disposizioni del presente
provvedimento si applicano le sanzioni previste dalla normativa
vigente.
6. La presente delibera e’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
7. La presente delibera e’ pubblicata nel Bollettino ufficiale
dell’Autorita’ ed e’ resa disponibile nel sito web dell’Autorita’:
www.agcom.it.
Roma, 2 agosto 2007
Il presidente: Calabro’

Il commissario relatore: Lauria

Allegato

—-> Vedere da pag. 41 a pag. 42 in formato zip/pdf

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 2 Agosto 2007

Agrinews.info