AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - DELIBERAZIONE 29 dicembre 2005 | Agrinews.info

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS – DELIBERAZIONE 29 dicembre 2005

AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - DELIBERAZIONE 29 dicembre 2005 - Aggiornamento, per il trimestre gennaio-marzo 2006, delle condizioni economiche di fornitura del gas naturale, ai sensi della deliberazione dell'Autorita' per l'energia elettrica e il gas 29 dicembre 2004, n. 248/04. (Deliberazione n. 298/05). (GU n. 26 del 1-2-2006)

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

DELIBERAZIONE 29 dicembre 2005

Aggiornamento, per il trimestre gennaio-marzo 2006, delle condizioni
economiche di fornitura del gas naturale, ai sensi della
deliberazione dell’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas
29 dicembre 2004, n. 248/04. (Deliberazione n. 298/05).

L’AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 29 dicembre 2005,
Visti:
la legge 14 novembre 1995, n. 481;
il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
il decreto-legge 4 settembre 2002, n. 193, convertito con legge
28 ottobre 2002, n. 238;
il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 ottobre
2002 (di seguito: dPCm 31 ottobre 2002);
la legge 23 agosto 2004, n. 239;
la deliberazione dell’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas
(di seguito: l’Autorita) 22 aprile 1999, n. 52/99;
la deliberazione dell’Autorita’ 29 novembre 2002, n. 195/02 (di
seguito: deliberazione n. 195/02);
la deliberazione dell’Autorita’ 12 dicembre 2002, n. 207/02;
la deliberazione dell’Autorita’ 4 dicembre 2003, n. 138/03 (di
seguito: deliberazione n. 138/03);
la delibera dell’Autorita’ 29 dicembre 2004, n. 248/04 (di
seguito: delibera n. 248/04);
la delibera dell’Autorita’ 30 marzo 2005, n. 56/05;
la delibera dell’Autorita’ 28 giugno 2005, n. 132/05;
la delibera dell’Autorita’ 5 settembre 2005, n. 184/05 (di
seguito: delibera n. 184/05);
la delibera dell’Autorita’ 28 settembre 2005, n. 200/05 (di
seguito: delibera n. 200/05);
le sentenze del Tribunale amministrativo regionale per la
Lombardia (di seguito: Tar Lombardia) 28 giugno 2005 n. 3478/05 (di
seguito: sentenza n. 3478/05), 6 ottobre 2005 n. 3696/05, n. 3697/05,
n. 3698/05, n. 3699/05, n. 3700/05, n. 3701/05, n. 3702/05, n.
3703/05, n. 3704/05, n. 3705/05, n. 3706/05, n. 3707/05, n. 3708/05,
n. 3709/05, n. 3710/05, n. 3711/05, n. 3712/05, n. 3713/05, n.
3714/05, n. 3715/05, n. 3716/05, n. 3717/05, n. 3718/05, n. 3719/05,
n. 3720/05, n. 3721/05, n. 3722/05, n. 3723/05, n. 3724/05, n.
3725/05, n. 3726/05, n. 3727/05;
l’ordinanza del Consiglio di Stato 14 ottobre 2005, n. 4921/05;
Considerato che:
con le sentenze sopra richiamate il Tar Lombardia ha annullato la
delibera n. 248/04;
con la delibera n. 184/05, l’Autorita’ ha proposto appello
innanzi al Consiglio di Stato avverso la sentenza del Tar Lombardia
n. 3478/05;
con l’ordinanza sopra richiamata il Consiglio di Stato ha sospeso
in via cautelare l’efficacia della sentenza del Tar Lombardia di cui
al precedente alinea;
l’art. 2 della delibera n. 248/04 ha previsto che gli esercenti
l’attivita’ di vendita, limitatamente ai contratti di compravendita
all’ingrosso in essere alla data di entrata in vigore della medesima
delibera, offrano nuove condizioni economiche formulate in coerenza
con gli esiti del primo aggiornamento della componente materia prima,
effettuato dall’Autorita’ ai sensi della disciplina introdotta
dall’art. 1, comma 2, della delibera n. 248/04;
rispetto al valore definito all’art. 4 della delibera n. 248/04,
l’indice dei prezzi di riferimento It, del gas naturale:
nel periodo di riferimento giugno 2004-febbraio 2005, relativo
all’aggiornamento per il trimestre aprile-giugno 2005, non ha
registrato una variazione maggiore del 5%;
nel periodo di riferimento settembre 2004-maggio 2005, relativo
all’aggiornamento per il trimestre luglio-settembre 2005, ha
registrato una variazione maggiore del 5%, che avrebbe comportato un
aumento delle condizioni economiche di fornitura del gas naturale di
0,0364 centesimi di euro/MJ, pari a 1,4021 centesimi di euro/mc per
le forniture di gas naturale con potere calorifico superiore di
riferimento pari a 38,52 MJ/mc;
rispetto al valore per il trimestre luglio-settembre 2005 di cui
al precedente alinea definito ai sensi della delibera n. 248/04,
l’indice dei prezzi di riferimento It, del gas naturale nel periodo
di riferimento dicembre 2004-agosto 2005, relativo all’aggiornamento
per il trimestre ottobre-dicembre 2005, ha registrato una variazione
maggiore del 5%, che avrebbe comportato un aumento delle condizioni
economiche di fornitura del gas naturale di 0,0385 centesimi di
euro/MJ, pari a 1,4830 centesimi di euro/mc per le forniture di gas
naturale con potere calorifico superiore di riferimento pari a 38,52
MJ/mc;
rispetto al sopraccitato valore per il trimestre ottobre-dicembre
2005 definito ai sensi della delibera n. 248/04, l’indice dei prezzi
di riferimento It, del gas naturale nel periodo di
riferimento marzo-novembre 2005, relativo all’aggiornamento per il
trimestre gennaio-marzo 2006, ha registrato una variazione maggiore
del 5%, che comporterebbe un aumento delle condizioni economiche di
fornitura del gas naturale di 0,0598 centesimi di euro/MJ, pari a
2,3035 centesimi di euro/mc per le forniture di gas naturale con
potere calorifico superiore di riferimento pari a 38,52 MJ/mc;
Ritenuto che sia opportuno:
prevedere disposizioni attuative dell’ordinanza cautelare del
Consiglio di Stato, al fine di dare certezza al settore, fermo ed
impregiudicato l’esito finale del giudizio di merito attualmente
pendente;
per il trimestre gennaio-marzo 2006, tenuto conto delle
variazioni dell’indice It sopra riportate rispetto al valore definito
all’art. 4 della delibera n. 248/04 e della revisione del
corrispettivo variabile relativo alla commercializzazione
all’ingrosso di cui all’art. 3 della delibera n. 248/04, modificare
le condizioni economiche di fornitura del gas naturale di cui
all’art. 3 della deliberazione n. 138/03, relativamente al
corrispettivo di commercializzazione all’ingrosso previsto dall’art.
7, comma 1, della medesima deliberazione, tenuto conto che il valore
di QE definito nell’aggiornamento per il trimestre ottobre-dicembre
2005 ai sensi della delibera 195/02 e’ pari a 0,5000 centesimi di
euro/MJ;
che i conguagli relativi ai consumi dell’anno 2005, derivanti
dall’applicazione delle modalita’ di aggiornamento di cui alla
delibera n. 248/04 in luogo della delibera n. 195/02 e della
revisione del corrispettivo variabile relativo alla
commercializzazione all’ingrosso di cui all’art. 3 della delibera n.
248/04, siano effettuati dagli esercenti l’attivita’ di vendita del
gas naturale con modalita’ che saranno fissate dall’Autorita’
successivamente all’esito del giudizio attualmente pendente al
Consiglio di Stato avverso la sentenza del Tar Lombardia n. 3478/05.
Delibera:
1) di aumentare interinalmente, in adempimento dell’ordinanza n.
4921/05 del Consiglio di Stato e fermo ed impregiudicato l’esito del
giudizio di merito attualmente pendente, complessivamente per il
primo trimestre (gennaio-marzo) 2006, rispetto al valore determinato
con l’applicazione della delibera 28 settembre 2005 n. 200/05, di
0,007722 centesimi di euro/MJ (0,07722 euro/GJ) le condizioni
economiche di fornitura del gas naturale determinate ai sensi
dell’art. 3 della deliberazione dell’Autorita’ n. 138/03; tale
aumento e’ pari a 0,2974 centesimi di euro/mc per le forniture di gas
naturale con potere calorifico superiore di riferimento pari a 38,52
MJ/mc;
2) di riservare a successiva deliberazione dell’Autorita’ la
fissazione delle modalita’ con le quali, secondo l’esito del
contenzioso attualmente pendente al Consiglio di Stato, gli esercenti
l’attivita’ di vendita effettueranno i conguagli relativi ai consumi
dell’anno 2005 derivanti dalle variazioni delle condizioni economiche
di fornitura del gas naturale, in applicazione delle modalita’ di
aggiornamento di cui alla delibera n. 248/04 in luogo della delibera
n. 195/02 e dalla revisione del corrispettivo variabile relativo alla
commercializzazione all’ingrosso di cui all’art. 3 della delibera n.
248/04;
3) di pubblicare la presente deliberazione nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana e sul sito internet dell’Autorita’,
affinche’ entri in vigore dal 1° gennaio 2006.
Milano, 29 dicembre 2005
Il presidente: Ortis

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS – DELIBERAZIONE 29 dicembre 2005

Agrinews.info