COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA | Agrinews.info

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 25 luglio 2003: Ricognizione risorse contratti di programma. (Deliberazione n. 34/2003). (GU n. 261 del 10-11-2003)

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

DELIBERAZIONE 25 luglio 2003

Ricognizione risorse contratti di programma. (Deliberazione n.
34/2003).

IL COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Visto l’accordo 15 aprile 2003 della Conferenza permanente per i
rapporti tra lo Stato le regioni e le province autonome per il
coordinamento della regionalizzazione degli strumenti di sviluppo
locale: patti territoriali e contratti di programma (Gazzetta
Ufficiale n. 114/2003);
Viste le delibere con le quali questo Comitato ha proceduto al
riparto delle risorse aree depresse, ed in particolare le delibere in
data: 19 gennaio 1994 (Gazzetta Ufficiale n. 60/1994), 24 aprile 1996
(Gazzetta Ufficiale 132/1996), 8 agosto 1996 (Gazzetta Ufficiale n.
175/1996), 18 dicembre 1996 (Gazzetta Ufficiale n. 28/1997),
23 aprile 1997 (Gazzetta Ufficiale n. 163/1997), 17 marzo 1998, n.
32, (Gazzetta Ufficiale n. 98/1998), 9 luglio 1998, n. 70, (Gazzetta
Ufficiale n. 195/1998), 22 gennaio 1999, n. 4, (Gazzetta Ufficiale n.
47/1999), 15 febbraio 2000 n. 14 (Gazzetta Ufficiale n. 96/2000) e
21 dicembre 2000 n. 138 (Gazzetta Ufficiale n. 34/2001);
Vista la delibera 3 maggio 2001, n. 77 (Gazzetta Ufficiale n.
182/2001) con la quale, a valere sulle risorse assegnate ai contratti
di programma con la citata delibera 138/2000, e’ stata disposta
l’assegnazione di 51.646 migliaia di euro a favore di iniziative
infrastrutturali collegate all’Acquedotto pugliese e di 2.582
migliaia di euro a Sviluppo Italia;
Tenuto conto della ripartizione delle risorse per tipologia di
strumenti cosi’ come risulta dal verbale del 25 ottobre 2001 di
trasferimento delle attivita’ in materia di programmazione negoziata
dal Ministero dell’economia e delle finanze al Ministero delle
attivita’ produttive, che riporta in 8.757.183 migliaia di euro
(16.956.200 milioni di lire) il totale delle risorse a disposizione
dei contratti di programma, patti territoriali e contratti d’area:
Ritenuto opportuno procedere alla ricognizione delle risorse
disponibili per il finanziamento di nuovi contratti di programma,
aggiornate con le eventuali economie, rinunce e revoche intercorse e
al netto delle assegnazioni effettuate con la delibera 16 e 17 del
9 maggio 2003 (Gazzetta Ufficiale n. 156/2003 e n. 155/2003);
Su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze;
Delibera:
1) A seguito dei riparti di cui alle premesse, al netto di quanto
assegnato con le citate delibere n. 16 e 17 del 2003, le risorse
assegnate ai diversi strumenti di programmazione negoziata risultano
cosi’ ripartite:
a) Contratti di programma: 1.995.899 migliaia di euro, al netto
delle risorse assegnate all’Acquedotto pugliese e a Sviluppo Italia
con la delibera n. 77/2001;
b) Contratti d’area: 1.955.616 migliaia di euro;
c) Patti territoriari: 4.805.668 migliaia di euro.
2) Le risorse attualmente disponibili a valere sui contratti di
programma, al netto delle risorse assegnate con le citate delibere n.
16/2003 e 17/2003, sono pari a 100.769,96 migliaia di euro.
3) Entro il 31 gennaio di ciascun anno il Ministero delle attivita’
produttive relazionera’ a questo Comitato sulle risorse che si
saranno rese disponibili al 31 dicembre precedente, a seguito di
economie anche derivanti dell’emissione dei decreti definitivi di
spesa sui singoli contratti di programma.
Roma, 25 luglio 2003
Il Presidente delegato
Tremonti
Il segretario del CIPE
Baldassarri
Registrata alla Corte dei conti il 27 ottobre 2003
Ufficio controllo Ministeri economico-finanziari, registro n. 6
Economia e finanze, foglio n. 156

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

Agrinews.info