COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 25 luglio 2003: Fondo per le aree sottoutilizzate, assegnazioni per l'anno 2003 | Agrinews.info

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE 25 luglio 2003: Fondo per le aree sottoutilizzate, assegnazioni per l’anno 2003

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 25 luglio 2003: Fondo per le aree sottoutilizzate, assegnazioni per l'anno 2003 (completamenti legge n. 64/1986). (Deliberazione n. 47/2003). (GU n. 261 del 10-11-2003)

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

DELIBERAZIONE 25 luglio 2003

Fondo per le aree sottoutilizzate, assegnazioni per l’anno 2003
(completamenti legge n. 64/1986). (Deliberazione n. 47/2003).

IL COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Vista la legge 1° marzo 1986, n. 64, recante la «Disciplina
organica dell’intervento straordinario nel Mezzogiorno»;
Visto il decreto legge 22 ottobre 1992, n. 415, convertito, con
modificazioni, nella legge 19 dicembre 1992, n. 488, con il quale
viene, fra l’altro, disposta la soppressione del Dipartimento per gli
interventi straordinari nel Mezzogiorno e dell’Agenzia per la
promozione dello sviluppo del Mezzogiorno;
Visto il decreto legislativo 3 aprile 1993, n. 96, recante
disposizioni per il trasferimento delle competenze dei soppressi
organismi dell’intervento straordinario e del relativo personale alle
diverse amministrazioni centrali settorialmente competenti ed in
particolare l’art. 19, comma 5, che istituisce un Fondo per il
finanziamento degli interventi ordinari nelle aree depresse del
territorio nazionale;
Visto il decreto-legge 8 febbraio 1995, n. 32, convertito nella
legge 7 aprile 1995, n. 104, ed in particolare l’art. 3 che
sostituisce il predetto comma 5;
Visto il decreto-legge 23 giugno 1995, n. 244, convertito nella
legge 8 agosto 1995, n. 341;
Vista la legge 27 dicembre 2002, n. 289 (legge finanziaria 2003) e,
in particolare, l’art. 61, comma 1, che istituisce il Fondo per le
aree sottoutilizzate, coincidenti con l’ambito territoriale delle
aree depresse, al quale confluiscono, fra l’altro, le risorse di cui
alla predetta legge n. 64/1986;
Vista la legge 27 dicembre 2002, n. 290, di approvazione del
bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2003 e del
bilancio pluriennale per il triennio 2003-2005;
Viste le delibere adottate da questo Comitato a partire dall’anno
1994, con le quali sono state disposte, a favore delle
amministrazioni centrali competenti, assegnazioni finanziarie volte
ad assicurare la prosecuzione ed il completamento delle iniziative
avviate a carico della legge n. 64/1986;
Vista la richiesta del Dipartimento del tesoro n. 18790 del
26 febbraio 2003, per complessivi 16.062.607,29 euro, concernente
l’erogazione dei contributi sull’emissione dei prestiti
obbligazionari ex art. 10 della legge n. 64/1986, pari a 12.639.710
euro ed il rimborso alla Cassa depositi e prestiti delle rate annuali
degli interessi consolidati derivanti dalle anticipazioni da essa
effettuate nel finanziamento delle iniziative avviate in vigenza
dell’Intervento straordinario nel Mezzogiorno, pari a 3.422.897,29
euro;
Vista la nota del Ministero delle politiche agricole e forestali,
Gestione commissariale, n. 98 dell’11 febbraio 2003, con la quale si
chiede l’assegnazione di 165.267 euro per i compensi da corrispondere
al Commissario ad acta ed ai consulenti giuridici;
Vista la richiesta del Ministero delle infrastrutture e dei
trasporti n. 643/N/ES del 6 maggio 2003, concernente le esigenze
finanziarie per l’anno in corso, connesse al completamento delle
opere ex lege n. 64/1986 di competenza dello stesso Ministero, per un
importo di 80.000.000 euro, in termini di competenza e di 70.000.000
euro, in termini di cassa;
Viste le note del Ministero dell’istruzione dell’universita’ e
della ricerca numeri 561 e 3662 del 22 maggio 2003 concernenti
rispettivamente le esigenze finanziarie, per il corrente esercizio
2003, relative al Centro di ricerche aerospaziali Spa (CIRA), per un
importo di 8.528.500 euro e al funzionamento delle commissioni di
accertamento di spesa ed ai compensi da corrispondere al commissario
ad acta, per un importo di 148.000 euro;
Tenuto conto delle esigenze del Ministero dell’economia e delle
finanze connesse al trasferimento alle regioni meridionali, in
attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, recante
conferimento di funzioni e compiti alle regioni e agli enti locali e
dei successivi decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri:
dell’ultima quota delle risorse residue relative alle iniziative
ex lege n. 64/1986, comprese nei piani regionali di sviluppo e
nell’azione organica 6.3, pari a 516.456.899,09 euro, per il corrente
esercizio 2003;
della quota di 90.962.258 euro, per l’anno 2003, relativa al
finanziamento delle convenzioni a suo tempo stipulate dall’Agenzia
per la promozione dello sviluppo del Mezzogiorno con i diversi
soggetti attuatori, utilizzando allo scopo, per un importo di 15
milioni di euro, le risorse residue ancora disponibili presso la
Cassa depositi e prestiti;
Tenuto conto della richiesta presentata dal Ministero del lavoro e
delle politiche sociali con nota n. 926 del 13 marzo 2002,
concernente le esigenze finanziarie relative agli oneri residui da
rimborsare all’I.N.P.S. per sgravi contributivi in agricoltura,
inizialmente posti a carico del soppresso servizio per i contributi
agricoli unificati (SCAU);
Ritenuto di dover accogliere parzialmente le richieste dei
Ministeri delle infrastrutture e dei trasporti e del lavoro e delle
politiche sociali nei limiti rispettivamente, di 70.000.000 e di
100.000.000 di euro, tenuto conto che le disponibilita’ di bilancio
per l’anno in corso non ne consentono, al momento, l’accoglimento
integrale;
Ritenuto pertanto opportuno disporre, alla luce delle suddette
esigenze un’assegnazione, per l’anno 2003, pari a complessivi
802.323.531,38 euro, da porre a carico del Fondo per le aree
sottoutilizzate sopra richiamato;
Su proposta del Ministero dell’economia e delle finanze;
Delibera:
A valere sulle disponibilita’ 2003 del Fondo per le aree
sottoutilizzate, sono disposte, per le finalita’ di cui al decreto
legislativo n. 96/1993 puntualmente indicate in premessa, le seguenti
assegnazioni di importo complessivo pari a 802.323.531,38 euro:
Importi in euro

=====================================================================
Amministrazioni centrali |Assegnazioni 2003
=====================================================================
Economia e finanze |
———————————————————————
Mutui ex art. 10 legge n. 64/1986…. | 12.639.710,00
———————————————————————
Cassa depositi e prestiti: ammortamento |
anticipazioni…. | 3.422.897,29
———————————————————————
Piani regionali di sviluppo e Az. Organica 6.3 |
(quota 2003 da trasferire alle regioni |
meridionali)…. | 516.456.899,09
———————————————————————
Convenzioni Agensud (quota 2003 da trasferire alle |
regioni meridionali)…. | 90.962.258,00
———————————————————————
Totale . . . | 623.481.764,38
———————————————————————
Politiche agricole e forestali |
———————————————————————
Compenso commissario ad acta…. | 165.267,00
———————————————————————
Totale . . . | 165.267,00
———————————————————————
Infrastrutture e trasporti |
———————————————————————
Completamento opere ex AGENSUD…. | 70.000.000,00
———————————————————————
Totale . . . | 70.000.000,00
———————————————————————
Lavoro e politiche sociali |
———————————————————————
Oneri SCAU (reintegro a favore dell’INPS)…. | 100.000.000,00
———————————————————————
Totale . . . | 100.000.000,00
———————————————————————
Istruzione, universita’ e ricerca |
———————————————————————
CIRA (Centro italiano ricerche aerospaziali)…. | 8.528.500,00
———————————————————————
Compensi commissario ad acta e commissioni di |
accertamento…. | 148.000,00
———————————————————————
Totale . . . | 8.676.500,00
———————————————————————
Totale . . . | 802.323.531,38

I competenti uffici del dipartimento della ragioneria generale
dello Stato sono autorizzati a disporre, in attuazione della presente
delibera e per gli importi sopra indicati, le conseguenti variazioni
di bilancio.
Per quanto concerne l’assegnazione di 90.962.258,00 milioni di euro
relativa alle convenzioni Agensud, le predette variazioni di bilancio
saranno limitate all’importo di 75.962.258,00 euro, tenuto conto che
per la residua quota di 15.000.000,00 di euro provvedera’
direttamente la Cassa depositi e prestiti, in relazione all’effettiva
capacita’ di spesa delle singole regioni, …

[Continua nel file zip allegato]

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE 25 luglio 2003: Fondo per le aree sottoutilizzate, assegnazioni per l’anno 2003

Agrinews.info