MINISTERO DELLA SALUTE | Agrinews.info

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 20 agosto 2002: Disposizioni sulla commercializzazione delle giacenze dei prodotti fitosanitari contenenti terbutilazina in associazione con glifosate, con riferimento al decreto dirigenziale 23 luglio 2002. (GU n. 233 del 4-10-2002)

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 20 agosto 2002

Disposizioni sulla commercializzazione delle giacenze dei prodotti
fitosanitari contenenti terbutilazina in associazione con glifosate,
con riferimento al decreto dirigenziale 23 luglio 2002.

IL DIRETTORE GENERALE
della sanita’ pubblica veterinaria
degli alimenti e della nutrizione

Visto il decreto ministeriale del 26 marzo 2002 con il quale e’
stata recepita la direttiva 2001/99/CE della Commissione del 20
novembre 2001, concernente l’iscrizione delle sostanze attive
glifosate e tifensulfuron metile nell’allegato I del decreto
legislativo 17 marzo 1995, n. 194;
Visto in particolare il comma 2 dell’art. 2 del citato decreto
ministeriale 26 marzo 2002, in base al quale i titolari di
autorizzazione di prodotti fitosanitari contenenti glifosate dovevano
presentare al Ministero della salute, entro il 31 luglio 2002, in
alternativa:
a) un fascicolo rispondente ai requisiti di cui all’allegato II
del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194;
b) l’autorizzazione rilasciata da altro titolare per l’accesso al
proprio fascicolo, avente comunque i requisiti di cui all’allegato II
del citato decreto legislativo;
Visto in particolare il comma 3 dell’art. 2 del succitato decreto
ministeriale, con il quale il Ministero della salute revoca, entro il
1 gennaio 2003, le autorizzazioni all’immissione in commercio di
prodotti fitosanitari contenenti glifosate non aventi i requisiti
previsti dall’art. 2 del decreto ministeriale stesso;
Visto l’art. 4 del decreto ministeriale 26 marzo 2002 in base al
quale la commercializzazione delle giacenze dei prodotti fitosanitari
contenenti glifosate, revocati ai sensi dell’art. 2, comma 3, del
suddetto decreto, e’ consentita fino al 31 gennaio 2003;
Visto il decreto dirigenziale 23 luglio 2002 concernente la revoca
su rinuncia dei prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva
terbutilazina, riportati nell’elenco ad esso allegato;
Visto in particolare il comma 2 del dispositivo del decreto
dirigenziale 23 luglio 2002 che stabilisce il termine del 30 giugno
2003 per lo smaltimento delle scorte dei prodotti fitosanitari
contenenti terbutilazina in associazione con glifosate;
Considerato che solo per alcuni dei prodotti fitosanitari di cui
all’elenco allegato al decreto dirigenziale 23 luglio 2002, le
imprese hanno ottemperato alle disposizioni previste dal decreto
ministeriale 26 marzo 2002 per i prodotti fitosanitari contenenti la
sostanza attiva glifosate;
Decreta:
1. E’ confermata la data del 31 gennaio 2003 quale termine ultimo
per lo smaltimento delle scorte dei prodotti fitosanitari di cui
all’allegato A, per i quali le imprese titolari non hanno ottemperato
a quanto previsto dall’art. 2, comma 2, del decreto ministeriale 26
marzo 2002.
2. E’ confermata la data del 30 giugno 2003 quale termine ultimo
per lo smaltimento delle scorte dei prodotti fitosanitari di cui
all’allegato B, per i quali le imprese titolari hanno ottemperato a
quanto previsto dall’art. 2, comma 2, del decreto ministeriale 26
marzo 2002.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana e avra’ valore di notifica amministrativa per le
imprese interessate.
Roma, 20 agosto 2002
Il direttore generale: Marabelli

Allegati

–> vedere allegati a pag. 6 della G.U.

MINISTERO DELLA SALUTE

Agrinews.info