MINISTERO DELLA SALUTE | Agrinews.info

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 9 agosto 2002: Impiego delle carni della specie equina nella produzione di carni macinate e di preparazioni di carni. (GU n. 251 del 25-10-2002)

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 9 agosto 2002

Impiego delle carni della specie equina nella produzione di carni
macinate e di preparazioni di carni.

IL MINISTRO DELLA SALUTE

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 3 agosto 1998, n.
309, in materia di produzione di carni macinate e di preparazioni di
carni ed in particolare gli articoli 4 e 6 nei quali, limitatamente
al territorio nazionale e’ prevista la possibilita’ di concessione di
deroghe;
Vista la direttiva 94/65/CE in materia di produzione di carni
macinate e di preparazioni di carni recepita nell’ordinamento
legislativo nazionale con il suddetto decreto del Presidente della
Repubblica n. 309/1998;
Sentito il parere del Consiglio superiore di sanita’ che nella
seduta della sezione IV dell’11 dicembre 2001 si e’ espresso
favorevolmente alla concessione di una deroga alle disposizioni del
decreto del Presidente della Repubblica n. 309/1998 al fine di
consentire l’impiego delle carni della specie equina nella produzione
di carni macinate e di preparazioni di carne;
Decreta:
Art. 1.
1. Negli stabilimenti riconosciuti idonei alla produzione di carni
macinate e di preparazioni di carni ai sensi del decreto del
Presidente della Repubblica 3 agosto 1998, n. 309, e’ consentito
l’impiego di carni della specie equina limitatamente alla produzione
destinata alla commercializzazione sul territorio nazionale.
2. Alla produzione di carni macinate di equino e di preparazioni di
carni di equino si applicano le disposizioni previste dal decreto del
Presidente della Repubblica 3 agosto 1998, n. 309, ed in particolare
per quanto riguarda i controlli veterinari le disposizioni di cui
all’art. 9 e di cui all’allegato I, capitolo V.
3. Le analisi microbiologiche previste ai sensi dell’art. 7, comma
4 del decreto del Presidente della Repubblica 3 agosto 1998, n. 309,
nell’ambito dell’autocontrollo aziendale devono risultare conformi ai
criteri di valutazione indicati nell’allegato II al citato decreto
legislativo.
4. La temperatura di mantenimento e la data di scadenza devono
essere indicati dal produttore ai sensi dell’art. 7, comma 2 del
decreto del Presidente della Repubblica 3 agosto 1998, n. 309.
Il presente decreto e’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 9 agosto 2002
Il Ministro: Sirchia

Registrato alla Corte dei conti il 23 settembre 2002
Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla
persona e dei beni culturali, registro n. 6, foglio n. 159

MINISTERO DELLA SALUTE

Agrinews.info