MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Agrinews.info

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 31 luglio 2002: Modificazioni al decreto 24 novembre 1999, recante la ripartizione tra le regioni a statuto ordinario del fondo per l'innovazione tecnologica, l'ammodernamento e il miglioramento dei livelli di sicurezza degli impianti a fune. (GU n. 243 del 16-10-2002)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 31 luglio 2002

Modificazioni al decreto 24 novembre 1999, recante la ripartizione
tra le regioni a statuto ordinario del fondo per l’innovazione
tecnologica, l’ammodernamento e il miglioramento dei livelli di
sicurezza degli impianti a fune.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
di concerto con
IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Visto l’art. 8 della legge 11 maggio 1999, n. 140, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 117, del 21 maggio 1999, che istituisce presso
il Ministero dell’industria del commercio e dell’artigianato il fondo
per l’innovazione tecnologica, l’ammodernamento e il miglioramento
dei livelli di sicurezza degli impianti a fune situati nelle regioni
a statuto ordinario;
Vista la circolare del 23 giugno 1999, n. 900354, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale n. 153 del 2 luglio 1999, applicativa dell’art. 8
della legge 11 maggio 1999, n. 140;
Considerato che le regioni hanno trasmesso gli elenchi delle
domande di contributo pervenute entro la data del 21 agosto 1999 con
l’indicazione dell’ammontare delle spese agevolabili, per un totale
di lire 725.452.066.835;
Visto il decreto del 24 novembre 1999 del Ministro dell’industria,
del commercio e dell’artigianato di concerto con il Ministro dei
trasporti e della navigazione con il quale e’ stato ripartito il
predetto fondo;
Considerato che con nota del 13 febbraio 2001, prot. n. 587/22238
e’ stata trasmessa la deliberazione n. 84 del 30 gennaio 2001 della
giunta regionale della Liguria che modifica l’importo degli
investimenti agevolabili per i progetti presentati ai sensi dell’art.
8 della legge n. 140/1999 da L. 38.389.800.000 a L. 1.400.000.000 con
una riduzione di L. 36.989.800.000;
Ritenuto di dover modificare il predetto decreto del 24 novembre
1999 per tener conto della riduzione delle spese agevolabili per i
progetti presentati ai sensi dell’art. 8 della legge n. 140/1999 per
un importo di L. 36.989.800.000, deliberato dalla giunta della
regione Liguria per cui il totale delle spese agevolabili si riduce
da L. 725.452.066.835 a L. 688.462.266.835;
Considerato che sono state impegnate le risorse di lire 10 miliardi
per gli anni 1999 e 2000 e che rimangono da impegnare le risorse dal
2001 al 2018 per un totale di lire 180 miliardi;
Tenuto conto che dall’istruttoria delle regioni, gli importi delle
spese previste per la realizzazione dei progetti agevolabili, sono
determinate come segue:

=====================================================================
Piemonte…. | L. 56.144.000.000
=====================================================================
Lombardia…. | ” 165.746.200.800
Veneto…. | ” 162.521.800.000
Liguria…. | ” 1.400.000.000
Emilia e Romagna | ” 49.052.980.300
Toscana…. | ” 84.895.940.105
Marche…. | ” 39.470.716.000
Umbria…. | ” 6.197.000.000
Lazio…. | ” 1.171.268.800
Abruzzo…. | ” 106.734.260.830
Molise…. | ” 2.396.000.000
Campania…. | ” 9.993.100.000
Basilicata…. | ” 2.739.000.000

Considerato che per agevolare tutti i predetti progetti,
comportanti una spesa totale di lire 688.462.266.835, occorrerebbe
una disponibilita’ finanziaria per un totale di lire 433.731.228.106
ottenuta per gli anni dal 2001 al 2018 quale 3,5% annuo della spesa
agevolabile;
Tenuto conto che il fondo previsto dall’art. 8 della legge 11
maggio 1999, n. 140, ammonta per gli anni dal 2001 al 2018 a lire 180
miliardi pari al 41,5% dell’importo di L. 433.731.228.106, il
contributo erogabile per le predette regioni e’ il seguente:
Decreta:
Art. 1.

Le risorse, per il periodo dal 2001 al 2018, di euro 92.962.241,84
(lire 180 miliardi) del fondo per l’innovazione tecnologica,
l’ammodernamento ed il miglioramento dei livelli di sicurezza degli
impianti a fune di cui all’art. 8 della legge 11 maggio 1999, n. 140,
ripartiti tra le regioni a statuto ordinario con il decreto del 24
novembre 1999 sono modificate, per gli importi qui di seguito
indicati:

=====================================================================
Piemonte…. | Euro 7.576.422,66
=====================================================================
Lombardia…. | ” 22.380.148,44
Veneto…. | ” 21.948.385,32
Liguria…. | ” 188.508,78
Emilia e Romagna | ” 6.624.080,28
Toscana…. | ” 11.465.340,12
Marche…. | ” 5.329.832,04
Umbria…. | ” 836.139,60
Lazio…. | ” 158.035,86
Abruzzo…. | ” 14.414.316,30
Molise…. | ” 322.783,56
Campania…. | ” 1.348.984,44
Basilicata…. | ” 369.264,60

Le regioni provvedono a concedere le risorse assegnate in
conformita’ alle disposizioni previste dall’art. 8 della legge 11
maggio 1999, n. 140.

Art. 2.

A partire dal 2001 fino all’anno 2018, per ciascun anno il
Ministero delle attivita’ produttive trasferira’ alle regioni le
somme qui di seguito elencate:

=====================================================================
Piemonte…. | Euro 420.912,37
=====================================================================
Lombardia…. | ” 1.243.341,58
Veneto…. | ” 1.219.354,74
Liguria…. | ” 10.472,71
Emilia e Romagna | ” 368.004,46
Toscana…. | ” 636.963,34
Marche…. | ” 296.101,78
Umbria…. | ” 46.452,20
Lazio…. | ” 8.779,77
Abruzzo…. | ” 800.795,35
Molise…. | ” 17.932,42
Campania…. | ” 74.943,58
Basilicata…. | ” 20.514,70

Art. 3.

Le regioni trasmetteranno, al Ministero delle attivita’ produttive
e al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, entro il mese di
febbraio dell’anno 2003 e negli anni successivi, una relazione sullo
stato di attuazione dei progetti ammessi alle agevolazioni, sulla
valutazione dei risultati conseguiti, nonche’ sui miglioramenti dei
livelli di sicurezza e dell’innovazione tecnologica.

Art. 4.

La spesa di cui all’art. 1 sara’ imputata al capitolo 7420 piano di
gestione 08 dello stato di previsione della spesa del Ministero delle
attivita’ produttive e sara’ cosi’ ripartita: per quanto riguarda
5.164.568,99 euro a valere sui residui 2001 e quanto a 5.164.568,99
sulle competenze del 2002 e per 5.164.568,99 su ciascuno degli
esercizi finanziari dal 2003 al 2018.
Il presente decreto verra’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 31 luglio 2002

Il Ministro
delle attività produttive
Marzano

Il Ministro
delle infrastrutture e dei trasporti
Lunardi

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Agrinews.info