MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Agrinews.info

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 3 novembre 2003: Modificazioni al decreto 30 maggio 2003, recante la ripartizione del Fondo per gli interventi agevolativi alle imprese di cui all'art. 52 della legge 23 dicembre 1998, n. 448. (GU n. 269 del 19-11-2003)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 3 novembre 2003

Modificazioni al decreto 30 maggio 2003, recante la ripartizione del
Fondo per gli interventi agevolativi alle imprese di cui all’art. 52
della legge 23 dicembre 1998, n. 448.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Vista la legge 23 dicembre 1998, n. 448, recante «Misure di finanza
pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo» ed in particolare
l’art. 52 che ha previsto che le autorizzazioni legislative di spesa
ed i rifinanziamenti concernenti gli interventi alle imprese gestiti
dal Ministero delle attivita’ produttive, affluiscono ad un apposito
Fondo per gli interventi agevolativi alle imprese da ripartire tra i
vari interventi con decreto del Ministro delle attivita’ produttive
previo parere delle Commissioni parlamentari competenti;
Vista la legge 27 dicembre 2002, n. 290, concernente «Bilancio di
previsione dello Stato per l’anno finanziario 2003 e bilancio
pluriennale per il triennio 2003-2005»;
Visto il decreto del Ministro delle attivita’ produttive del
30 maggio 2003 con il quale si e’ provveduto alla ripartizione del
Fondo per gli interventi agevolativi alle imprese di cui all’art. 52
della legge 23 dicembre 1998, n. 448, per il triennio 2003-2005;
Considerato che per gli interventi per lo sviluppo del commercio
elettronico di cui all’art. 103, comma 5, della legge 23 dicembre
2000, n. 388, e’ stato previsto per il triennio 2003-2005 l’importo
di Euro 41.316.552 e che sulla base di detto importo, in
considerazione dell’elevato numero di domande che sono state
presentate a seguito del bando emanato in data 10 dicembre 2002,
l’agevolazione concedibile sarebbe pari al 13,8% dell’investimento a
fronte di una previsione iniziale del 50 oppure del 60% (in funzione
che si tratti di progetti presentati da imprese singole ovvero da
aggregazioni di imprese);
Ritenuto che con una percentuale di agevolazione cosi’ bassa molti
investimenti non saranno realizzati per cui non verrebbe raggiunto
l’obiettivo prefissato, con un mancato utilizzo a consuntivo delle
risorse;
Considerato che sulla base di verifiche fatte con le organizzazioni
di categoria e’ emerso che con una percentuale di agevolazione
dell’ordine del 25% la quasi totalita’ dei progetti sara’ realizzata
e che per raggiungere tale obiettivo e’ necessario incrementare le
risorse destinate all’intervento di Euro 57.800.000;
Considerato che l’importo in questione puo’ essere recuperato
operando compensazioni con gli stanziamenti di altri strumenti
agevolativi previsti nel fondo unico per gli incentivi alle imprese
per l’anno 2004 con la modifica dell’allegato del decreto
ministeriale 30 maggio 2003;
Sentite le Commissioni parlamentari competenti;

Decreta:

Art. 1.
Gli stanziamenti previsti per l’anno 2004 dall’allegato del decreto
ministeriale 30 maggio 2003 relativi agli interventi sottoriportati
sono cosi’ modificati:
Importi in euro
=====================================================================
INTERVENTO |ANNO 2004
=====================================================================
Cofinanziamento programmi regionali commercio e turismo:|
legge n. 266/1997 |36.791.380
———————————————————————
Cofinanziamento dei sistemi turistici locali per i |
progetti di sviluppo che prestino ambiti interregionali e |
sovraregionali: art. 5, legge 29 marzo 2001, n. 135 |36.791.380
———————————————————————
Legge n. 266/1997, art. 14, Aree di degrado urbano |39.856.690
———————————————————————
Interventi per lo sviluppo delle attivita’ di commercio |
elettronico. Art. 103, comma 5, legge finanziaria 2001 |57.500.000

Art. 2.
Il decreto viene comunicato alla Corte dei conti e pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 3 novembre 2003
Il Ministro: Marzano

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Agrinews.info