MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 21 luglio 2009 | Agrinews.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 21 luglio 2009

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 21 luglio 2009 - Designazione dell'autorita' responsabile del coordinamento e del monitoraggio dell'attuazione delle norme fondamentali comuni in tema di sicurezza dell'aviazione civile. (09A09026) (GU n. 178 del 3-8-2009 )

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 21 luglio 2009

Designazione dell’autorita’ responsabile del coordinamento e del
monitoraggio dell’attuazione delle norme fondamentali comuni in tema
di sicurezza dell’aviazione civile. (09A09026)

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE
E DEI TRASPORTI

Visto il codice della navigazione approvato con regio decreto 30
marzo 1942, n. 327 e, in particolare, l’art. 687 che individua
nell’Ente nazionale per l’aviazione civile (ENAC) l’autorita’ unica
di regolazione tecnica, certificazione, vigilanza e controllo nel
settore dell’aviazione civile;
Visto il decreto legislativo 25 luglio 1997, n. 250, istitutivo
dell’Ente nazionale per l’aviazione civile (ENAC);
Visto il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 3
giugno 1999, recante «Approvazione dello statuto dell’Ente nazionale
per l’aviazione civile»;
Vista la normativa nazionale ed internazionale in materia di
sicurezza nel settore dell’aviazione civile;
Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti
29 novembre 2002, n. 16326/AC, modificativo del decreto ministeriale
15 gennaio 1991, n. 2/T, che prevede la trasformazione del Comitato
interministeriale per la sicurezza (CIS) in Comitato
interministeriale per la sicurezza dei trasporti aerei e degli
aeroporti – CISA;
Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti
10 aprile 2003, n. 6661, di designazione del Ministero delle
infrastrutture e dei trasporti – Dipartimento per la navigazione ed
il trasporto marittimo ed aereo, quale autorita’ responsabile del
coordinamento e del monitoraggio dell’attuazione delle norme
fondamentali comuni in tema di sicurezza dell’aviazione civile, a
norma del regolamento (CE) n. 2320 del Parlamento europeo e del
Consiglio 16 dicembre 2002;
Visto l’art. 3 del regolamento (CE) n. 1217/2003 della Commissione
4 luglio 2003, recante specifiche comuni per i programmi nazionali
per il controllo di qualita’ della sicurezza dell’aviazione civile,
relativo al conferimento, da parte degli Stati membri, all’autorita’
competente dei poteri necessari per assicurare l’applicazione del
programma nazionale di sicurezza;
Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti
26 settembre 2003, che attribuisce la presidenza del Comitato
interministeriale per la sicurezza dei trasporti aerei e degli
aeroporti – CISA, al presidente dell’ENAC;
Visto il regolamento (CE) n. 300/2008 del Parlamento europeo e del
Consiglio 11 marzo 2008, che istituisce norme comuni per la sicurezza
dell’aviazione civile ed abroga il regolamento (CE) n. 2320/2002 e,
in particolare, l’art. 9, relativo alla designazione da parte di ogni
Stato membro di un’unica autorita’, denominata «Autorita’
competente», responsabile del coordinamento e del monitoraggio
dell’attuazione delle norme fondamentali comuni in tema di sicurezza
dell’aviazione civile, pur in presenza di due o piu’ organismi
competenti in materia;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 3 dicembre 2008,
n. 211, di riorganizzazione del Ministero delle infrastrutture e
trasporti, e, in particolare, l’art. 6, comma 9, che ha istituito la
Direzione generale per gli aeroporti ed il trasporto aereo;
Considerato che attualmente l’ENAC gia’ svolge i compiti afferenti
all’implementazione del programma nazionale di sicurezza, alla
definizione ed alla implementazione del programma nazionale di
controlli di qualita’ sul sistema di sicurezza dell’aviazione civile;
Ravvisata la necessita’ di modificare il decreto ministeriale 10
aprile 2003, n. 6661, designando l’ENAC quale «Autorita’ responsabile
del coordinamento e del monitoraggio dell’attuazione delle norme in
tema di sicurezza dell’aviazione civile» ai sensi del regolamento
(CE) n. 300/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio 11 marzo
2008;

Decreta:

Art. 1.

Designazione autorita’ competente

1. Ai sensi dell’art. 9 del regolamento (CE) n. 300 del Parlamento
europeo e del Consiglio 11 marzo 2008, l’ENAC e’ designato quale
Autorita’ responsabile del coordinamento e del monitoraggio
dell’attuazione delle norme fondamentali comuni in tema di sicurezza.

Art. 2.

Compiti dell’autorita’ competente

1. Ai sensi degli articoli 10 e 11 del citato regolamento (CE) n.
300/2008, l’ENAC assicura la redazione, l’attuazione e
l’aggiornamento del programma nazionale per la sicurezza
dell’aviazione civile e del programma nazionale per il controllo di
qualita’ della sicurezza dell’aviazione civile.

Art. 3.

Comitato interministeriale per la sicurezza dei trasporti aerei e
degli aeroporti – C.I.S.A.

1. Per l’espletamento dei compiti e delle funzioni di cui all’art.
2, l’ENAC si avvale del Comitato interministeriale per la sicurezza
dei trasporti aerei e degli aeroporti – C.I.S.A.

Art. 4.

Disposizioni finali

1. Il presente decreto abroga e sostituisce il decreto del Ministro
delle infrastrutture e dei trasporti 10 marzo 2003, n. 6661.
2. Dall’attuazione del presente decreto non derivano nuovi o
maggiori oneri ne’ minori entrate per la finanza pubblica.
3. L’ENAC provvede all’attuazione dei compiti di cui all’art. 2 con
le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a
legislazione vigente.

Roma, 21 luglio 2009

Il Ministro : Matteoli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 21 luglio 2009

Agrinews.info