MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - CIRCOLARE 2 maggio 2007, n.3036 | Agrinews.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – CIRCOLARE 2 maggio 2007, n.3036

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - CIRCOLARE 2 maggio 2007, n.3036 - Misure: verifiche in sede per le iniziative di nuove costruzioni e ammodernamenti di pescherecci e proroghe di fine lavori. (GU n. 107 del 10-5-2007)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

CIRCOLARE 2 maggio 2007, n.3036

Misure: verifiche in sede per le iniziative di nuove costruzioni e
ammodernamenti di pescherecci e proroghe di fine lavori.

numpag=059;

Il regolamento (CE) n. 2792/1999 del Consiglio del 17 dicembre 1999
definisce modalita’ e condizioni delle azioni strutturali nel settore
della pesca;
Il regolamento (CE) n. 1260/2000 del Consiglio del 21 giugno 1999
reca disposizioni generali sui fondi strutturali;
Il regolamento (CE) n. 1421/2004 del Consiglio del 19 luglio 2004
reca modifica al regolamento (CE) 2792/99;
Il decreto ministeriale 30 giugno 2003 reca le modalita’ e termine
di presentazione delle domande per l’ammissione al contributo per le
nuove costruzioni di natanti;
Il decreto ministeriale 8 marzo 2005 reca le modalita’ e termine di
presentazione delle domande per l’ammissione al contributo per
l’ammodernamento di pescherecci;
Considerato che le risorse finanziarie assegnate al capitolo 1173
relativo alle missioni saranno utilizzabili solo all’approvazione del
«Piano triennale della pesca e dell’acquacoltura 2007/2009»;
Considerato che tale situazione puo’ comportare ritardi nelle
procedure relative alle visite di verifica amministrativo-contabili
da effettuarsi nelle sedi dei beneficiari, riguardanti le iniziative
previste dal regolamento (CE) 2792/99 di nuove costruzioni ed
ammodernamento di pescherecci con conseguente rischio di disimpegno
automatico delle risorse assegnate da parte della Commissione
europea, ai sensi degli articoli 31 e 32 del regolamento (CE)
1260/99;
Si dispone:
1. Le verifiche dei progetti delle iniziative relative alle nuove
costruzioni e all’ammodernamento dei pescherecci, il cui contributo,
per un ammontare complessivo tra quota comunitaria e quota nazionale,
fino ad euro 50.000,00, sono effettuate presso la sede di questa
Amministrazione, viale dell’Arte n. 16, previa acquisizione dei
documenti amministrativi necessari per il pagamento del contributo
stesso.
Cio’ non preclude la possibilita’ dell’Amministrazione di procedere
ugualmente alla verifica in loco.
2. Per non incorrere nel disimpegno automatico delle risorse
finanziarie previsto dagli articoli 31 e 32 del regolamento (CE)
1260/99 e al fine di una proficua utilizzazione delle risorse stesse,
le proroghe di fine lavori per le iniziative di cui al punto 1
secondo quanto contenuto nell’art. 10 del decreto ministeriale
30 giugno 2003 modificato dal decreto ministeriale 14 dicembre 2006 e
nell’art. 10 del decreto ministeriale 8 marzo 2005, non saranno piu’
concesse a far data dalla pubblicazione della presente circolare
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 2 maggio 2007

Il Direttore generale della pesca marittima
e dell’acquacoltura
Abate

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – CIRCOLARE 2 maggio 2007, n.3036

Agrinews.info