MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 17 ottobre 2011 | Agrinews.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 17 ottobre 2011

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 17 ottobre 2011 - Modifica del decreto 29 ottobre 2010 sulle disposizioni per l'individuazione dei requisiti minimi delle procedure di prelievo di campioni di prodotti biologici da analizzare in attuazione dei Regolamenti (CE) n. 834/2007, n. 889/2008, n. 1235/2008 e successive modifiche riguardanti la produzione biologica e l'etichettatura dei prodotti biologici. (12A01147) - (GU n. 34 del 10-2-2012 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 17 ottobre 2011

Modifica del decreto 29 ottobre 2010 sulle disposizioni per
l’individuazione dei requisiti minimi delle procedure di prelievo di
campioni di prodotti biologici da analizzare in attuazione dei
Regolamenti (CE) n. 834/2007, n. 889/2008, n. 1235/2008 e successive
modifiche riguardanti la produzione biologica e l’etichettatura dei
prodotti biologici. (12A01147)

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 2009, n.
129 recante la riorganizzazione del Ministero delle politiche
alimentari e forestali;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 2009, n.
129 recante la riorganizzazione del Ministero delle politiche
agricole alimentari e forestali;
Visto il Reg. (CE) n. 834/2007 del Consiglio del 28 giugno 2007 e
successive modifiche, relativo alla produzione biologica e
all’etichettatura dei prodotti biologici e che abroga il Reg. (CEE)
n. 2092/91;
Visto il Reg. (CE) n. 889/2008 della Commissione del 5 settembre
2008 e successive modifiche, recante modalita’ di applicazione del
Reg. (CE) n. 834/2007 del Consiglio relativo alla produzione
biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici, per quanto
riguarda la produzione biologica, l’etichettatura e i controlli;
Visto il Reg. (CE) n. 1235/2008 della Commissione dell’8 dicembre
2008, recante modalita’ di applicazione del Reg. (CE) n. 834/2007 del
Consiglio per quanto riguarda il regime di importazione di prodotti
biologici dai paesi terzi;
Visto il decreto legislativo del 17 marzo 1995 n. 220 di attuazione
degli articoli 8 e 9 del Reg. (CEE) n. 2092/1991 in materia di
produzione agricola ed agro-alimentare con metodo biologico;
Visto il decreto ministeriale del 5 dicembre 2006, modificato dal
decreto ministeriale del 20 febbraio 2007, relativo all’obbligo di
comunicazione al Ministero da parte degli Organismi di controllo,
autorizzati ai sensi del decreto legislativo n. 220/1995, delle
variazioni della propria struttura e della documentazione di sistema;
Visto il decreto ministeriale del 27 novembre 2009 sulle
disposizioni per l’attuazione dei regolamenti (CE) n. 834/2007, n.
889/2008, n. 1235/2008 e successive modifiche riguardanti la
produzione biologica e l’etichettatura dei prodotti biologici;
Visto il decreto ministeriale del 29 ottobre 2010 sulle
disposizioni per l’individuazione dei requisiti minimi delle
procedure di prelievo di campioni di prodotti biologici da analizzare
in attuazione dei regolamenti (CE) n. 834/2007, n. 889/2008, n.
1235/2008 e successive modifiche riguardanti la produzione biologica
e l’etichettatura dei prodotti biologici;
Visto in particolare l’art. 3, comma primo, del decreto
ministeriale del 29 ottobre 2010 che dispone che gli organismi di
controllo autorizzati ai sensi del decreto legislativo n. 220/95
devono recepire le disposizioni del medesimo decreto ministeriale
nella propria documentazione di sistema entro sei mesi dalla data
della sua entrata in vigore;
Ritenuto opportuno prevedere una proroga dei termini previsti
all’art. 3, comma primo, del decreto ministeriale del 29 ottobre 2010
al fine di agevolare l’adeguamento della documentazione di sistema
degli organismi di controllo con le disposizioni contenute nel
medesimo decreto ministeriale;
Sentito il Comitato consultivo per l’agricoltura biologica e
ecocompatibile nella riunione del 19 luglio 2011;
Acquisita l’intesa della Conferenza permanente per i rapporti tra
lo Stato, le Regioni e le Provincie autonome di Trento e Bolzano
nella seduta del 22 settembre 2011;

Decreta:

Art. 1

Il termine previsto dall’art. 3, comma primo, del decreto
ministeriale del 29 ottobre 2010 e’ prorogato al 31 dicembre 2011.
Il presente decreto e’ trasmesso all’organo di controllo per la
registrazione ed e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana. Entra in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione.

Roma, 17 ottobre 2011

Il Ministro: Romano

Registrato alla Corte dei conti il 20 dicembre 2011
Ufficio di controllo atti MISE – MIPAAF, registro n. 10, foglio n.
291

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 17 ottobre 2011

Agrinews.info