PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER L'INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE | Agrinews.info

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER L’INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER L'INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE - DECRETO 15 settembre 2003: Individuazione delle iniziative relative al bando tematico per l'innovazione nelle piccole e medie imprese, ai sensi dell'art. 27, commi 1 e 2, della legge 16 gennaio 2003, n. 3. (GU n. 265 del 14-11-2003)

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER L’INNOVAZIONE E
LE TECNOLOGIE

DECRETO 15 settembre 2003

Individuazione delle
iniziative relative al bando tematico per
l’innovazione nelle
piccole e medie imprese, ai sensi dell’art. 27,
commi 1 e 2, della
legge 16 gennaio 2003, n. 3.

IL MINISTRO PER
L’INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE
Vista la legge 23 agosto 1988,
n. 400, recante «Disciplina
dell’attivita’ di Governo e
ordinamento della Presidenza del
Consiglio dei Ministri» e
successive modificazioni;
Visto il decreto legislativo 30 luglio
1999, n. 303, recante
«Ordinamento della Presidenza del Consiglio
dei Ministri»;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio
dei Ministri del
19 settembre 2001, che istituisce presso la
Presidenza del Consiglio
dei Ministri il «Comitato dei
Ministri per la Societa’
dell’informazione»;
Visto il decreto
del Presidente del Consiglio dei Ministri del
27 settembre 2001,
con il quale e’ stato istituito il Dipartimento
per l’innovazione e
le tecnologie;
Vista la legge 16 gennaio 2003, n. 3 ed in
particolare l’art. 27,
comma 1, che affida al Ministro per
l’innovazione e le tecnologie il
compito di sostenere,
nell’attivita’ di coordinamento e di
valutazione dei programmi,
dei progetti e dei piani di azione per lo
sviluppo dei sistemi
informativi formulati dalle amministrazioni,
progetti di grande
contenuto innovativo, di rilevanza strategica, di
preminente
interesse nazionale, con particolare attenzione per i
progetti di
carattere intersettoriale;
Visto il medesimo art. 27, che al comma
2 istituisce il «Fondo di
finanziamento per i progetti strategici
nel settore informatico»
affidando al Ministro per l’innovazione e
le tecnologie, sentito il
Comitato dei Ministri per la Societa’ per
l’informazione, il compito
di individuare i progetti di cui al comma
1;
Visto il comma 3 del citato art. 27, che per il finanziamento
del
suddetto Fondo autorizza la spesa di 25.823.000 euro per l’anno
2002,
51.646.000 euro per l’anno 2003 e 77.469.000 euro per l’anno
2004,
per un totale di euro 154.938.000;
Visto il comma 2 dell’art.
11-quater della legge 5 agosto 1978, n.
468, che autorizza le
amministrazioni e gli enti pubblici a stipulare
contratti o comunque
assumere impegni nei limiti dell’intera somma
indicata dalle leggi
pluriennali di spesa in conto capitale nei
limiti indicati nella
legge finanziaria, contenendo i relativi
pagamenti nei limiti
delle autorizzazioni annuali di bilancio;
Visto il decreto del
Ministro dell’economia e delle finanze
14 marzo 2003, registrato
alla Corte dei conti il 28 marzo 2003,
reg. n. 2 del Ministero
dell’economia e delle finanze, foglio n. 207,
con il quale,
nell’ambito della UPB 4.2.3.28 «Fondo per l’innovazione
tecnologica»,
e’ stato istituito il cap. 7579 «Fondo di finanziamento
per i progetti
strategici nel settore informatico»;
Visto il verbale della
seduta del 18 marzo 2003 del Comitato dei
Ministri per la Societa’
dell’informazione, nel quale risulta
illustrata la proposta di un
«Piano per l’innovazione digitale nelle
imprese» finalizzato
all’ammodernamento del Paese, con particolare
riguardo alle piccole
e medie imprese, non ancora in grado di
utilizzare i vantaggi
delle nuove tecnologie informatiche;
Considerato che nella seduta
del 29 luglio 2003 il Comitato dei
Ministri per la Societa’
dell’informazione ha approvato, nell’ambito
del suddetto «Piano per
l’innovazione digitale nelle imprese», il
progetto di interventi
di breve e medio termine, prevedendo, allo
stato, il cofinanziamento,
tra gli interventi di breve termine, delle
iniziative relative al
bando tematico per l’innovazione delle piccole
e medie imprese
previsto dall’art. 11 della direttiva ministeriale
16 gennaio 2001 in
attuazione della legge n. 46 del 17 febbraio 1982;
Considerato
altresi’ che nella medesima seduta del 29 luglio 2003
il Comitato
dei Ministri per la Societa’ dell’informazione ha
approvato,
per la realizzazione dei predetti interventi di breve
termine, il
cui importo globale ammonta a 62 milioni di euro,
il
cofinanziamento per 30 milioni di euro dal predetto «Fondo
di
finanziamento per i progetti strategici nel settore informatico»
il
cui residuo finanziamento pari a 32 milioni resta a carico
del
Ministero delle attivita’ produttive;

Decreta:
Art. 1.
1. Ai sensi
dell’art. 27, commi 1 e 2, della legge 16 gennaio 2003,
n. 3,
nell’ambito del «Piano per l’innovazione digitale
nelle
imprese», tra gli interventi di breve termine, sono
individuate le
iniziative relative al bando tematico per l’innovazione
delle piccole
e medie imprese previste dall’art. 11 della direttiva
del Ministro
dell’industria, commercio ed artigianato del 16
gennaio 2001,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 4 aprile
2002, n. 79, in
attuazione della legge n. 46 del 17 febbraio 1982.

2. Gli interventi di cui al comma 1, da realizzarsi
congiuntamente
dal Ministero delle attivita’ produttive e dal
Dipartimento per
l’innovazione e le tecnologie in relazione al
bando tematico per
l’innovazione delle piccole e medie imprese, ai
sensi della legge n.
46 del 17 febbraio 1982, sono cofinanziati
sulle disponibilita’ del
«Fondo di finanziamento per i progetti
strategici nel settore
informatico».

Art. 2.
1. Gli interventi di cui all’art. 1, di importo
pari a 62 milioni
di euro, sono finanziati: per 32 milioni di
euro, con i fondi di
pertinenza del Ministro delle attivita’
produttive e per i rimanenti
30 milioni di euro sulle disponibilita’
del Fondo di cui all’art. 27,
commi 2 e 4 della legge 16 gennaio
2003, n. 3, relative all’anno
finanziario 2004.
Il presente decreto
sara’ trasmesso agli organi di controllo per la
registrazione.

Roma, 15 settembre 2003

Il Ministro: Stanca
Registrato alla Corte dei conti il 28 ottobre
2003
Ministeri istituzionali – Presidenza del Consiglio dei
Ministri,
registro n. 12, foglio n. 142

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER L’INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE

Agrinews.info